CONDIVIDI
Nicolò
(Facebook)

E’ morto Nicolò Mancin, il giovane calciatore aveva solo 18 anni. 

Nicolò Mancin aveva solo 17 anni, era partito per una vacanza con gli amici in Grecia, ma il suo viaggio di piacere si è trasformato subito in un dramma, una tragedia immensa che ha lasciato senza parole la famiglia e gli amici. Il ragazzo era appena arrivato ad Antiparos, una piccola isola delle Cicladi, quando in circostanze ancora tutte da chiarire ha trovato la morte.

In base ad una prima ricostruzione sembra soltanto che il giovane, che giocava a calcio in una squadra locale milanese, si sia tuffato con il mare un po’ agitato. Dopo il tuffo non è più riemerso ed ha così perso la vita. Il suo corpo è stato ritrovato soltanto il giorno dopo. Le reali cause del decesso non sono ancora state rese note. L’unica cosa che si sa purtroppo è che il ragazzo che tutti amavano e stimavano non c’è più.

Sotto choc come dicevamo famiglia e amici. Ecco il toccante messaggio della squadra nella quale giocava: “Calcio Bonola non ha voglia di pensare al Campionato , Calcio Bonola non ha voglia di far firmare i tesseramenti, Calcio Bonola non ha voglia di organizzare le amichevoli, Calcio Bonola e in lacrime, i palloni restano sgonfi le maglie da piegare è tutto da organizzare per la nuova stagione perché Calcio Bonola deve dire addio al suo capitano della Juniores”.