CONDIVIDI
Caterina Balivo, il dramma nella notte: paura per la sua famiglia
(Websource)

Un post misterioso sulla pagina Instagram ufficiale di Caterina Balivo ha allarmato i fan. La conduttrice infatti fa capire di aver provato paura per la sua famiglia durante la notte per qualcosa che è successo.

Presto la bella Caterina Balivo tornerà ad allietare i propri fan con un nuovo programma pomeridiano sulla Rai, nel frattempo si gode le vacanze con la famiglia nell’Argentario, o almeno così dovrebbe stando a quanto scritto in un post dalla conduttrice campana. Sotto l’ultima foto postata nel proprio profilo Instagram, infatti, Caterina ha condiviso una frase che ha suscitato la curiosità di tutti e la preoccupazione di alcuni: “Stamattina sorrido per dire grazie alla vita… un giorno vi racconterò cosa mi (ci) è successo ieri notte”.

Immancabili le domande dei follower per avere maggiori informazioni su quanto successo, ma la presentatrice non ha voluto spiegare quanto successo, rispondendo alle sollecitazioni dei fan con un semplice: “No, no, devo metabolizzarlo”. Uno sfogo, dunque, per qualcosa che è capitato la scorsa notte che le ha messo paura e che adesso è un capitolo chiuso. Non per i fan, che dopo quella frase si sono sbizzarriti nell’ipotizzare cosa possa esserle successo.

Leggi anche -> Caterina Balivo ricoperta di insulti si difende: “Non dipendeva da me”

Leggi anche -> Caterina Balivo allo specchio: “Mi guardo e noto i miei difetti”

Il dramma di Caterina Balivo: alcuni utenti non hanno gradito l’ultimo post

Caterina Balivo, il dramma nella notte: paura per la sua famiglia
(Instagram)

Sebbene la maggior parte delle persone abbia appreso con preoccupazione la vicissitudine di Caterina Balivo, nonostante non ne abbia condiviso i dettagli, non tutti hanno apprezzato che la conduttrice abbia voluto sfogarsi pubblicamente senza condividere quanto le fosse successo. Secondo alcuni avrebbe creato suspense di proposito per incuriosire i suoi follower, una delle utenti si è addirittura scagliata contro di lei passando agli insulti: “Creare la ‘suspense’ non ti fa diventare più amata o famosa… le cose o le dici o no! Ciò conferma la tua inutilità, fallita che non sei altro!”.