CONDIVIDI
Asia Argento
(Instagram)

Asia Argento accusata di violenza su minore: potrebbe essere mandata “via da X-Factor”, secondo Selvaggia Lucarelli, Salvini attacca.

Asia Argento è finita in un polverone mediatico difficile da gestire. La cantante, regista e attrice infatti ha pagato una somma totale di 330mila euro a Jimmy Bennet, un giovane attore americano che l’ha accusata di violenze sessuali. La notizia è stata rilanciata dal ‘New York Times’. Per l’attrice, dopo la morte del suo fidanzato Anthony Bourdain, suicidatosi qualche settimana fa, è un altro duro colpo.

Le accuse contro Asia Argento e le prese di distanza di molti “difensori”

Il suo ruolo di accusatrice di Harvey Weinstein viene peraltro ridimensionato da questo nuovo episodio emerso e oggi sono tanti ad attaccare la figlia d’arte. “L’ho conosciuta dieci mesi fa. A unirci è stato condividere la sofferenza di essere state aggredite da Weinstein. Il mio cuore è a pezzi. Continuerò il mio lavoro accanto alle vittime”, sono le parole di Rose McGowan, che l’aveva difesa dopo la morte di Bourdain. Poi però aggiunge: “Nessuno sa la verità, sono sicura che molte cose verranno fuori ancora. Siate gentili”.

Durissimo il ministro dell’Interno, Matteo Salvini: “Questa è la ‘signora’ che mi insultava ogni due minuti, e mi ha dato del razzista e della m…a?”. Asia Argento è attaccata anche dal direttore del Tg di La7, Enrico Mentana: “Secondo quel che rivela, con tanto di carte citate, il New York Times, Asia Argento era ben conscia di avere pendente un’azione legale per molestie sessuali da lei compiute nei confronti di un giovane attore quando l’anno scorso lanciò le accuse a Weinstein per averla sottoposta allo stesso tipo di abuso. Avrebbe dovuto ammetterlo nel momento stesso in cui puntava il dito contro il produttore, e non l’ha fatto. Weinstein era sicuramente un protervo senza scrupoli che ha imposto la sua legge del letto alle attrici che faceva lavorare, e per questo pagherà di fronte alla giustizia americana; il movimento Metoo ha dato una sacrosanta spallata a pratiche che insultano la dignità delle donne; ma Asia Argento con la sua memoria selettiva riguardo alle colpe e alle denunce ne esce davvero male, e diventa improponibile come portabandiera di ogni diritto delle donne”. Selvaggia Lucarelli, infine, sottolinea come Asia Argento potrebbe essere “segata da X-Factor”.