CONDIVIDI
Dramma 5 Stelle, il senatore tenta il suicidio: "Sono angosciato"
(Websource)

Dramma all’interno del Movimento 5 Stelle, il senatore Airola è ricoverano in ospedale dopo aver tentato il suicidio nella sua abitazione.

Un gesto inatteso quello del senatore Alberto Airola (Movimento 5 Stelle) che mercoledì sera, secondo quanto riportato dal quotidiano torinese ‘La Stampa‘, ha cercato di togliersi la vita nella propria abitazione situata nel quartiere Aurora, nella periferia di Torino. A salvargli la vita è stata la sorella che, preoccupata, ha chiamato i soccorsi. Nell’abitazione sono giunti gli operatori del 118 che lo hanno fatto rinvenire e lo hanno trasportato in codice rosso all’ospedale San Giovanni Bosco dov’è tutt’ora ricoverato ma  da giovedì sera non è più in pericolo di vita. Sempre secondo quanto si apprende da quotidiano torinese, a casa di Airola sono state trovate due lettere in cui spiegava le motivazioni del suo gesto, una indirizzata alle forze dell’ordine e l’altra ai suoi familiari.

Dramma Movimento 5 Stelle, il senatore Airola ha tentato il suicidio: “Sono addolorato e angosciato”

Airola, giunto al suo secondo mandato dopo la formazione del governo attuale, aveva vissuto qualche tempo fa un periodo non semplice: la notte tra il 3 ed il 4 settembre del 2017 quando un gruppo di spacciatori lo aveva intercettato mentre faceva ritorno a casa e lo aveva aggredito in modo violento. A causa dell’aggressione il senatore aveva riportato una frattura alla mandibola, il peggio sembrava passato quando le forze dell’ordine avevano rintracciato ed incarcerato i tre uomini per lesione aggravata e rapina e lui si era ripreso dalle ferite.

Qualche giorno fa, dopo la tragedia di Genova, un post pubblicato sul proprio profilo Facebook ha fatto capire che il senatore aveva preso molto a cuore quanto successo a Genova, in questo infatti si leggeva: “Sono scioccato da quello che è successo a Genova. Sono addolorato e angosciato per le vittime, i feriti e i loro cari”. Una frase di cordoglio che forse nascondeva anche un inquietudine di fondo legata ad aspetti personali.