CONDIVIDI
Aretha Franklin
(Dimitrios Kambouris/Getty Images)

Aretha Franklin è morta: addio alla regina della soul music che aveva 76 anni, qualche giorno fa la notizia delle sue gravi condizioni.

La regina del soul Aretha Franklin è morta. Lo riferiscono diversi media americani. Nata a Memphis, nel Tennessee, il 25 marzo 1942, Franklin si trasferì a Detroit all’età di quattro anni. Rimase fedele a quella terra, vivendo nella zona di Detroit per decenni, in particolare nella casa di Bloomfield Hills dove si trasferì alla fine degli anni ’80. “Le mie radici ci sono. La chiesa è lì. La mia famiglia è lì”, ha detto alla Free Press nel 2011.

Leggi anche –> Morto l’attore e musicista Jackson Odell: aveva 20 anni

La malattia di Aretha Franklin e la notizia del decesso

Qualche giorno fa, la notizia delle sue gravi condizioni di salute. Il presentatore della rete, Evrod Cassimy ha scritto in un tweet: “Ho parlato con i suoi familiari questa mattina, lei sta chiedendo le vostre preghiere in questo momento”. Una persona vicina ad Aretha Franklin, che è però voluta restare nell’anonimato perché non è stata autorizzata a parlare pubblicamente dell’argomento, ha confermato all’Associated Press la malattia. Poco fa la notizia del decesso.

A marzo, Aretha Franklin ha cancellato due concerti in programma nel New Jersey. Secondo una dichiarazione del suo team dirigenziale, stava seguendo i consigli dei medici di riposare completamente per due mesi, e la cantante era “estremamente delusa dal fatto che non potesse esibirsi come si aspettava e sperava”. L’ultima esibizione di Franklin è avvenuta il 2 novembre 2017 per la Elton John AIDS Foundation di New York e la sua ultima performance pubblica è avvenuta al Mann Center di Philadelphia nell’agosto 2017. La regina del soul mancava dunque da molto tempo dalle scene e la notizia del suo decesso è un grave lutto per la storia della musica mondiale.