CONDIVIDI
mamma morta
Alessandra Fausti, la giovane mamma morta nel sonno

Una donna si adagia sul divano per dormire ma non si risveglia più. È il tragico destino toccato ad Alessandra, una mamma morta incinta a soli 33 anni.

Una tremenda notizia ha sconvolto parenti ed amici di Alessandra Fausti. La donna viveva a Carpenedolo, in provincia di Brescia, ed aveva 33 anni. Tra qualche mese avrebbe dovuto partorire, purtroppo però un malore avvertito mentre dormiva ha fatto si che la futura neomamma non si svegliasse più. E con lei se n’è andato via per sempre anche il bambino che aveva in grembo. Alessandra si era adagiata sul divano di casa. Dal suo sonno però non si è più ripresa. lascia il marito ed un’altra figlia di appena 2 anni. Il tutto è accaduto durante le ore che sono intercorse tra venerdì e sabato. Ad accorgersi di tutto è stato proprio suo marito, che stava per andare al lavoro e che ha potuto tristemente constatare come la sua compagna di vita non respirava più.

Mamma morta, il cuore ha ceduto durante il sonno

Si ritiene che questo drammatico caso con sfortunata protagonista questa giovane mamma morta sia da far risalire a qualche cosa che non ha funzionato a livello cardiocircolatorio. Il suo cuore deve aver ceduto, ed a nulla sono serviti i tentativi da parte del personale medico di rianimarla. Alessandra era deceduta ormai già da diverse ore. Un altro dramma si è consumato qualche sera prima sempre in Lombardia, stavolta nella provincia di Mantova. E ha riguardato Matteo Pedrazzoli, un ragazzino di soli 14 anni. Il giovanissimo si trovava in compagnia dei suoi amici quando ha perso la vita in circostanze tanto tragiche quanto assurde.