CONDIVIDI
aereo
(Archivio)

Folle suicidio: ruba aereo, decolla e poi si schianta dopo un’ora di volo. 

Follia negli Usa dove un uomo, un meccanico impiegato nella compagnia aerea Alska Airlines, è salito da solo a bordo di un aereo e lo ha fatto decollare. Subito è scattato il panico per quell’aereo che improvvisamente si alzava in volo senza alcuna autorizzazione. L’uomo, da solo a bordo, è partito dall’aeroporto internazionale Seatte-Tacoma international airport di Seattle e dopo un’ora di volo è andato a schiantarsi nello stato di Washington.

L’aereo era seguito da una pattuglia di velivoli militari come hanno riferito diversi testimoni. In base a quanto si apprende tutta questa operazione non sarebbe altro che un suicidio dell’uomo che per togliersi la vita ha scelto un modo spettacolare e insolito, un atto grave e pericoloso anche per la comunità che per fortuna non ha coinvolto altre persone. Dal punto di vista della prevenzione contro gli attacchi terroristici resta un atto che mette in mostra quanto facile sia prendere il controllo di un aereo di linea e farlo decollare senza che nessuno lo possa impedire. Una cosa a dir poco inquietante che ci fa capire come, nonostante ciò che accadde l’11 settembre 2001, il tema della sicurezza negli aeroporti e sugli aerei non sia ancora compiuto a dovere.