CONDIVIDI
Folle rissa tra turisti per la foto migliore alla Fontana di Trevi - VIDEO
(Screenshot Video)

Cercavano tutti l’angolo perfetto per immortalarsi davanti alla bellissima Fontana di Trevi, la ricerca, però, ha portato ad una violenta rissa tra turisti sedata solo dall’intervento delle forze dell’ordine.

Una turista olandese di 19 anni ed una donna italo-americana di 44 stavano entrambe cercando l’angolo migliore per scattarsi una foto davanti alla Fontana di Trevi. Le due donne erano concordi che solo uno era il punto per fare il selfie perfetto, ma invece di attendere che una delle due avesse finito di farsi la foto si sono scontrate per chi dovesse farla prima. In un primo momento le due donne si sono risposte duramente, quindi si sono insultate e sono arrivate alle mani, invitando i rispettivi compagni ad intervenire.

L’alterco tra le due turiste diventa una rissa, arriva la municipale a sedarla

Si penserebbe che i due uomini siano intervenuti per calmare le rispettive compagne e per invitarle ad un comportamento civile, invece si sono letteralmente uniti alla rissa dandosele di santa ragione. Alla fine la spirale di violenza generata ha coinvolto un totale di otto persone tra cui 3 ragazze minorenni, due americane di 17 anni ed una olandese di 13. A questo punto sono intervenuti due agenti della polizia municipale presenti in piazza che hanno riportato la calma tra i contendenti per un istante.

Poco dopo, infatti, forse per qualche parola di troppo i protagonisti di questa assurda colluttazione hanno ricominciato a picchiarsi, costringendo gli agenti a chiamare i rinforzi pur di sedare gli animi. Tutti i turisti coinvolti sono stati portati in centrale dove sono stati denunciati per violenza e minacce. L’intervento delle forze dell’ordine ha evitato che ci fossero conseguenze gravi: nessuno dei turisti, infatti, ha riportato ferite che necessitassero di intervento medico, ma solo lievi contusioni. Intanto l’episodio ha riaperto la questione sul numero di turisti eccessivo.