CONDIVIDI
Valtellina: auto travolta da un treno, turista finisce in ospedale
(Websource)

Una turista di 48 anni si trovava a bordo della propria auto quando è stata agganciata da una betoniera e trascinata sopra i binari. Investita dal treno, la donna è finita in ospedale.

Attimi di terrore a Nigola (Valtellina) quando l’auto di una turista è stata involontariamente agganciata da una betoniera e spinta sui binari proprio nel momento in cui stava transitando un treno. Il macchinista si è reso conto di quanto stava accadendo ed è riuscito a tirare il freno d’emergenza nel tentativo di arrestare la corsa del treno. Purtroppo il treno non ha fatto in tempo a fermarsi, ma la prontezza di riflessi del macchinista ha comunque permesso un impatto di minore entità e salvato la vita alla donna.

Leggi anche -> Treno travolge famiglia in Calabria: morti due bambini, grave la mamma

Leggi anche -> Incidente a Mogliano Veneto, muore una donna di Ancona

Valtellina auto travolta da treno: la dinamica dell’accaduto

Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto la donna stava viaggiando in direzione di Tirano quando è andata a sbattere contro la ruota dell’autobetoniera che stava transitando sui binari in direzione opposta. L’urto ha spinto l’auto sopra i binari poco prima che le sbarre di sicurezza si abbassassero e quando la donna si è ripresa dall’urto si è trovata nell’impossibilità di lasciare l’auto. In quel momento stava transitando il treno partito da Milano e diretto a Sondrio che grazie alla prontezza di riflessi del macchinista ha colpito l’auto in maniera meno violenta. L’incidente ha causato un blocco della tratta con il treno rimasto diverse ore alla stazione di Chiuro in attesa che venissero riparati i danni al passaggio a livello causati dall’auto. Nel frattempo la donna è stata trasportata in codice giallo in ospedale, dove si trova per accertamenti ma a quanto pare non è in pericolo di vita.

Leggi anche -> Incidente di Bologna, le misure dopo il disastro: “Prelievi di sangue sugli autisti”