CONDIVIDI
(Facebook)

Un padre era andato al concerto della figlia, una cantante, per farle una sorpresa ma ha avuto un malore ed è morto tra il pubblico.

Roberto Salsedo aveva in programma di fare una sorpresa alla propria figlia e per questo motivo le aveva detto che non sarebbe potuto andare al suo concerto quella sera. L’uomo di 68 anni, però, aveva deciso di andare al concerto e, mimetizzandosi nel pubblico, farsi notare dalla figlia non appena arrivato sotto al palco di esibizione. Il papà voleva stupire la figlia, Martina Salsedo, artista musicale affermata, ma proprio nelle vicinanze del palco ha avvertito un forte malessere.

Leggi anche —> L’addio e lʼultimo abbraccio di una 15enne al fidanzato – FOTO

La sorpresa per la figlia finisce in tragedia: il papà muore vicino al palco

Roberto Salsedo, 68enne livornese, putroppo non è mai riuscito ad arrivare al palco perchè si è sentito male fra la gente, intenta a cantare assieme all’artista. Il pubblico dell’iniziativa Effetto Venezia, infatti, era rapito dal concerto e concentrato a cantare insieme alla figlia dell’uomo quando questo, improvvisamente, si è accasciato a terra. Allertati immediatamente i soccorsi, anche la cantante Martina Salsedo si è resa conto che qualcuno fra il pubblico si era sentito male ed ha deciso di interrompere l’esibizione. L’artista è scesa, quindi, dal palco per controllare personalmente la situazione ma, ciò che ha visto, non è certamente stata la bella sorpresa che il suo papà avrebbe voluto farle. I soccorritori sono accorsi facendosi largo fra gli spettatori ma le condizioni del 68enne sono apparse sin da subito disperate. La rianimazione per cercare di riportare il papà a sua figlia è andata avanti per oltre 40 minuti ma non vi è stato nulla da fare per i paramedici se non constatarne il decesso. Roberto Salsedo è morto davanti agli occhi di moltissime persone e di quelli della figlia, fra tutti gli unici davvero importanti per il papà.

Marta Colanera