CONDIVIDI
bambina investita
Una bambina investita al campo estivo, è stata una tragica fatalità (Websource/Archivio)

In un campo estivo per piccolissimi è successo un episodio drammatico, con una bambina investita dalla madre di un’altra bimba questa mattina.

Un tristissimo avvenimento è accaduto questa mattina a Velletri, in provincia di Roma. Qui una bambina di appena un anno e mezzo è stata investita da un’auto all’ingresso di un asilo-campo scuola situato in via del Marco Finlandese. Il veicolo era condotto da una donna che stava portando la propria figlia nella stessa struttura. La sua BMW station wagon però ha preso in pieno la piccola. Il campo estivo accoglie piccini dai pochi mesi fino ai 6 anni di età. L’incidente relativo alla bambina investita si è verificato nella fattispecie all’ingresso del parcheggio. Con la sfortunata bimba c’era una maestra. La donna che l’ha buttata sotto si è immediatamente prodigata per soccorrere la piccola, assieme all’insegnante. E pochi minuti dopo sono giunti i soccorsi medici.

Bambina investita, ora è ricoverata in gravi condizioni

Adesso la bambina investita si trova ricoverata in gravissime condizioni all’ospedale ‘Bambin Gesù’ di Roma, dove è stata trasportata in volo con una eliambulanza. Il ricovero procede in prognosi riservata, e nel frattempo hanno raggiunto il posto di questa sfortunata fatalità anche le forze dell’ordine. Due pattuglie della PolStrada di Albano Laziale hanno effettuato i rilievi del caso allo scopo di ricostruire con dovizia di particolari la dinamica di quanto successo. Un altro dramma, ma di natura ben diversa, si è consumato a Napoli. Qui, in una clinica del rinomato quartiere di Posillipo, un fisioterapista di 54 anni è stato scoperto mentre intratteneva rapporti intimi con tre sue giovanissime pazienti autistiche, tutte bambine.