CONDIVIDI
Paolo Maldini
Paolo Maldini (Getty Images)

Tutto pronto per il grande ritorno di Paolo Maldini al Milan: ricoprirà la carica di direttore sviluppo strategico area sport

A volte ritornano, anche se dopo una vita. Finalmente questa può essere la volta buona per rivedere Paolo Maldini di nuovo al Milan. L’ex bandiera rossonera, fresco 50enne, in carriera ha giocato soltanto con la maglia del Milan e con quella della Nazionale, raccogliendo l’eredità del suo illustre papà, il compianto Cesare Maldini. Per Paolo Maldini in maglia milanista ben 647 presenze in Serie A (record assoluto) con 29 reti, e il record di 902 presenze complessive fino al 1 luglio 2009, giorno in cui annunciò il suo ritiro alla bellezza di 41 anni suonati.

Ma non sono certo gli unici record che sono ancora in possesso di Paolo Maldini: c’è anche il maggior numero di stagioni disputate in Serie A: 25 (tutte consecutive e con la stessa squadra) a pari merito con Francesco Totti, oltre al record di finali di Coppa dei Campioni disputate, condiviso con Francisco Gento: sono 8 le partecipazioni totali. Insomma, una vera e propria icona che dopo quasi 10 anni di esilio dal mondo milanista (complice anche un rapporto non idilliaco – eufemismo – con la tifoseria organizzata) potrebbe presto tornare a vestire la “maglia” del Diavolo, seppur da dietro una scrivania.

Leggi anche — > Milan, Gattuso ha le ore contate: Leonardo ha già l’accordo con Conte

Paolo Maldini dirigente del Milan: arriva l’ufficialità

Paolo Maldini
Paolo Maldini (Getty Images)

Paolo Maldini sarà quindi un dirigente del Milan, il nuovo Milan di Elliott che ha appena preso Gonzalo Higuain e che preannuncia la stagione del rilancio. Per l’ex capitano rossonero è pronto un ruolo dirigenziale, l’annuncio è atteso in giornata. Maldini è stato fortemente voluto da Leonardo e dalla nuova proprietà, una figura di esperienza e di grande carisma per riportare il Milan al posto che gli compete, ovvero ai vertici della Serie A. Una succosa anticipazione è arrivata proprio dallo stesso Maldini, su Instagram, con una foto postata dalla palestra e un messaggio che potrebbe essere interpretato come un indizio: “Rosso e nero, i miei colori preferiti”. A quanto pare l’annuncio della decisione, e conseguente spiegazione del ruolo, è attesa a strettissimo giro. Il ruolo preciso – secondo quanto riporta SportMediaset – dovrebbe essere quello di vicepresidente operativo, anche se per questo ruolo inizialmente servirà una delega, visto che Maldini attualmente non ne ha i requisiti.

AGGIORNAMENTO ORE 17 – Adesso è ufficiale: Paolo Maldini torna al Milan: sarà direttore sviluppo strategico area sport. Lo ha annunciato la società rossonera con un comunicato. “Il nuovo corso di AC Milan è ulteriormente rafforzato dalla nomina di Paolo Maldini a nuovo Direttore Sviluppo Strategico Area Sport. Paolo è una leggenda vivente nella storia rossonera per la sua eccezionale classe, per il talento, la leadership, la lealtà, e il suo record di successi, senza pari. Tali qualità giocheranno un ruolo determinante per far tornare il Milan alla grandezza che merita”. Così recita il comunicato dell’AC Milan, che comunica anche la data della presentazione di Maldini: domani, lunedì 6 agosto alle ore 16:30 CET presso Casa Milan, via Aldo Rossi 8. Diretta televisiva sul Club Channel “Milan TV”, e “live streaming” su Facebook (lingua italiana), Youtube (lingua inglese).