CONDIVIDI
(RITA SISWATI/AFP/Getty Images)

Per la seconda volta in pochi giorni un terremoto fortissimo sconvolge la località turistica indonesiana di Lombok. Sisma di maginuto 7 quest’oggi.

Un fortissimo terremoto di magnitudo 7 si è verificato in Indonesia, nell’isola di Lombok, non lontano dalla rinomata località turistica di Bali. Il tutto è avvenuto quando in Italia erano le 13:46, le 19:45 locali. Alla tv è stato lanciato l’invito rivolto a popolazione e visitatori a recarsi sui punti più alti presenti nelle immediate vicinanze. Si teme infatti che la forte scossa possa dare adito anche alla formazione di tsunami. Gli appelli invitano però anche a restare calmi senza andare nel panico. Il BMKG, l’agenzia di meteorologia, climatologia e geofisica dell’Indonesia conferma che effettivamente dopo il terremoto si è sviluppata anche un’onda anomala. Lombok, situata ad est di Bali, è collocata all’interno dell’arcipelago delle Piccole Isole della Sonda.

Terremoto, altri 16 morti a Lombok una settimana fa

Dopo il violento terremoto di oggi non sono comunque giunte notizie relative a danni a persone, anche se alcuni utenti hanno postato sui social network immagini di mezzi e locali danneggiati. Pure l’aeroporto di Bali ha subito dei danni ed in tanti però hanno lasciato precauzionalmente le proprie abitazioni ed i rispettivi alberghi. Intanto sempre a Lombok, lo scorso 29 luglio c’era stato un altro terremoto, di magnitudo lievemente inferiore e pari a 6.4 di intensità. In quella circostanza sono morte 16 persone. Lo scorso 1° agosto la terra ha tremato in maniera importante anche qui da noi in Italia. Sono stati gli abitanti di Accumoli, la località in provincia di Rieti distrutta dal sisma dell’agosto del 2016, a riprovare di nuovo tanta paura dopo un movimento tellurico sviluppatosi in piena notte.