CONDIVIDI
Trieste, tragedia in mare sulla barca a vela: morto un uomo, la moglie si salva
(Websource)

Tragedia in mare a largo di Trieste, una coppia finisce alla deriva con una barca a vela quando arrivano i soccorsi l’uomo era già morto, la moglie invece è stata salvata.

Per cause ancora in via di accertamento una coppia di sposi è finita alla deriva con l’imbarcazione nel golfo di Trieste ieri pomeriggio. I due erano partiti con una barca a vela dirigendosi verso il largo per una gita quando hanno perso la rotta e sono andati alla deriva senza alcun equipaggiamento di soccorso. Questi non avevano nemmeno modo di lanciare un SOS e solo quando un’altra imbarcazione con a bordo due diportisti ha trovato la donna in mare è stata lanciata la richiesta di soccorso alla Capitaneria di porto. I due uomini hanno portato al sicuro la donna, la quale li ha informati che il marito si trovava in mare da quelle parti, così questi si sono messi a cercarlo in zona e lo hanno tirato sulla propria imbarcazione privo di sensi.

Triste, tragedia in mare: l’arrivo della guardia costiera

Sul luogo è poi arrivato un gommone di salvataggio della Capitaneria di porto di Monfalcone che si è presa in carico i due naufraghi. La coppia è stata riportata nella terraferma al porto di Sistiana (il più vicino rispetto al punto di recupero) per affidarli alle cure degli operatori sanitari presenti. Purtroppo per l’uomo non c’è stato nulla da fare, i medici hanno fatto il possibile per rianimarlo ma non ci sono riusciti e ne hanno dovuto dichiarare il decesso, la donna invece è stata portata all’ospedale di Monfalcone dove ha ricevuto le cure del caso ed è stata dimessa in serata. Al momento non sono chiari i dettagli della tragedia: come la coppia sia andata alla deriva e come entrambi siano finiti in mare, ma la donna soccorsa era ancora sotto shock e non in grado di fornire alcun dettaglio della disavventura.