CONDIVIDI

Una donna di 76 anni è deceduta sulla spiaggia di Marina di Pietrasanta mentre stava passeggiando sulla riva a causa del caldo record di questi giorni

Il caldo record di questi giorni ha fatto la prima vittima. Si tratta di una donna di 76 originaria di Carpi, in provincia di Modena. L’episodio è avvenuto sulla spiaggia di Marina di Pietrasanta, ieri lunedì 30 luglio. La donna stava passeggiando in riva al mare quando si sarebbe sentita male. Un colpo di sole e il caldo hanno portato ad un malore improvviso che poi è risultato fatale. Non è servito il prontissimo intervento della Capitaneria di porto, dell’ambulanza e dell’automedica del 118. Il decesso risale a mezzogiorno quando il 118 ha allertato la capitaneria di porto per segnalare l’episodio avvenuto nei pressi degli stabilimenti balneari Antonio e Pervinca.

Leggi anche: Meteo, caldo in aumento, scatta l’allarme: Italia infuocata

Turista morta, la decisione dell’Asl

Secondo gli accertamenti medici, la donna è stata stroncata dal malore quando era ancora in acqua. Tutte le manovre rianimatorie effettuate dai bagnini insieme alle tecniche di pronto soccorso non sono bastate a salvare la donna. L’assenza di segni evidenti di annegamento ha fatto propendere i sanitari per la conferma che la causa del decesso sia stato un malore dovuto al grande caldo. Il magistrato Elena Leone ha autorizzato il trasporto della salma all’obitorio dell’ospedale ‘Versilia’ e sono stati rintracciati presso il bagno Grazia, situato alcuni stabilimenti più a nord del bagno Antonio, i familiari della donna. La vittima stava trascorrendo le vacanze insieme al marito e una nipote a Pietrasanta presso una casa presa in affitto. A causa del caldo record, l’Asl ha potenziato le guardie mediche e il personale in ospedale, inoltre la capitaneria di porto di Viareggio consiglia di evitare nei prossimi giorni, quando le temperature saranno sempre elevate, di stare in spiaggia nella tarda mattinata, soprattutto agli anziani, per evitare malori.

Leggi anche: Meteo, quando finisce il super caldo e l’estate 2018

Leggi anche: Meteo, caldo in tutta Europa: Londra da record e in Lapponia bagno al mare