CONDIVIDI
Vibeke Skofterud
(Stanko Gruden/Agence Zoom/Getty Images)

Incidente in vacanza, dramma nello sci: muore la campionessa olimpica del fondo Vibeke Skofterud, mentre faceva jet-ski in Norvegia.

La medaglia d’oro olimpica di sci di fondo Vibeke Skofterud è morta in un incidente di jet-ski nel sud della Norvegia. L’incidente è avvenuto in un’isola nell’arcipelago vicino ad Arendal e il corpo della campionessa è stato rinvenuto nella giornata di domenica. Lo ha riferito il portavoce degli investigatori, Torbjorn Trommestad. La Skofterud stava tornando in una baita dove stava passando le vacanze quando si è verificato l’incidente.

Leggi anche –> Dramma Bode Miller: la figlia di 19 mesi annega in piscina

Chi era Vibeke Skofterud: il cordoglio del mondo dello sport

La Skofterud era nella squadra che ha vinto l’oro nella staffetta 4×5 km a Vancouver nel 2010. Vibeke Skofterud è stata anche campionessa del mondo e si è ritirata dall’attività agonistica nel 2015. Ai Mondiali aveva conquistato 2 ori, un argento e un bronzo, sempre nella staffetta, a cui si vanno ad aggiungere sedici vittorie con la squadra norvegese nella Coppa del Mondo, dove ha conquistato 34 podi (12 individuali, 22 a squadre). A livello individuale, è stata due volte 11esima in classifica generale, nel 2002 e nel 2012.

La Federazione norvegese di sci ha dichiarato che la sua morte è stata una “tragedia inconcepibile”. “La nostra Vibeke che ama la vita è deceduta, i nostri pensieri vanno alla famiglia di Vibeke e ai suoi cari”, ha detto il direttore della nazionale norvegese Vidar Lofshus.