CONDIVIDI
previsioni meteo italia
(ANDREAS SOLARO/AFP/Getty Images)

Temperature in aumento in Italia e dureranno diversi giorni. Sarà però l’ultima grande ondata di caldo

Se negli ultimi giorni state soffrendo il caldo, sappiate che andrà peggio. Infatti il picco dell’espansione dell’anticiclone africano lo avremo da domenica 29 luglio e durerà diversi giorni, almeno fino al primo fine settimana di agosto. La buona notizia però è che sarà l’ultima grande ondata di caldo di quest’estate 2018. Sembra infatti che dal 6 agosto la cortina dell’Alta Pressione verrà spezzata dalle correnti atlantiche.

In questi ultimi giorni il grande caldo ci ha risparmiato investendo invece l’Europa del Nord: in Gran Bretagna sono state registrate temperature da record. Anche in Germania con quasi 39 gradi a Berlino è stata scritta una pagina importante nella storia della meteorologia. Ora tutto questo caldo giungerà anche da noi e il Ministero della Sanità ha lanciato l’allarme con il bollino rosso, ovvero il massimo grado di allerta, per alcune città.

Caldo in aumento: arriva il giorno più caldo dell’estate 2018

L’espansione verso l’Italia dell’Alta Pressione inizierà sabato 28 luglio e lunedì 30 luglio le temperature raggiungeranno il loro picco, il più alto di quest’estate 2018. Ad essere particolarmente interessate da questo clima infuocato saranno soprattutto le regioni centro-settentrionali, mentre quelle meridionali saranno parzialmente risparmiate.

L’aria caldissima proveniente dal deserto dell’Algeria inizierà ad occupare sabato dapprima la Sardegna poi le regioni tirreniche centrali e il Nord Italia. Domenica 29 luglio il termometro si alzerà ulteriormente con la Sardegna che si aggiudica il primato – 40 gradi nelle zone interne – e 35 gradi nelle grandi città come Roma, Firenze e Bologna. Lunedì 30 si raggiungerà il picco di caldo: 38 gradi a Bologna, Firenze e Trieste, 35 a Roma e Perugia, 34 a Milano e Torino. A peggiorare le cose ci sarà l’afa che soprattutto nei centri abitati sarà davvero insopportabile. andrà meglio sulle coste dove l’aria di mare spezzerà la canicola.

Questo clima rovente durerà per tutta la prossima settimana fino al prossimo fine settimana. Dal 6/7 agosto le perturbazioni atlantiche manderanno via questa ondata di caldo, portando a quella che gli esperti definiscono ‘rottura dell’estate’, ossia non avremo più riparo alcuno dalle sfuriate provenienti dall’oceano.