CONDIVIDI
Air Force Renzi smantellato, ecco il lusso sfrenato al suo interno - VIDEO
(Screenshot Video)

Di Maio e Toninelli mostrano agli italiani il lusso all’interno dell’aereo di Stato chiamato ‘Air Force Renzi’ ed annunciano la fine del contratto di leasing con Alitalia.

Già da quando Di Maio e gli altri membri del Movimento 5 Stelle facevano opposizioni si erano scagliato contro Matteo Renzi per l’acquisizione di un aereo di Stato da 300 posti che in seguito a quelle polemiche era stato soprannominato ‘Air Force Renzi‘. In un video pubblicato oggi il vice premier ed il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Pubblici Danilo Toninelli, mostrano agli elettori e a tutti gli italiani quanto fosse grande l’aereo voluto dall’ex premier e spiegano quali sono stati i costi di acquisto, mantenimento e parcheggio del velivolo.

Leggi anche -> Luigi Di Maio sotto accusa: “Ha assunto un’amica al Ministero”

Leggi anche -> Di Maio e il taglio dei vitalizi: “Oggi è un giorno storico”

Di Maio: “Questo ci è costato 150 milioni e non è mai stato usato” 

Nel video sopracitato Di Maio e Toninelli si incamminano all’interno dell’hangar e poi salgono a bordo dell’aereo di stato, quindi il vice premier prende la parola e spiega agli italiani in cosa consiste quel mezzo di stato voluto da Renzi: “Quello che vede qui è quello conosciuto come ‘Air Force Renzi’. E’ costato 150 milioni di euro. Ma ciò che fa inca***re è che non è mai stato utilizzato. Questo è un aereo comprato con i nostri soldi, soldi con cui potevano essere comprati 600 scuolabus o 3 treni per pendolari”. Di Maio continua la sua arringa spiegando che i costi esorbitanti per il noleggio dell’aereo non erano i soli stanziati: “A Renzi questo non bastava – dice infatti il leader del M5S – aveva fatto stanziare anche 20 milioni di euro per costruire all’interno una camera da letto con bagno, per stare comodo”.

Terminato l’intervento di Di Maio, Toninelli spiega nel dettaglio il contratto stipulato dal precedente governo per usufruire dell’aereo e spiega di che tipo di velivolo si tratta: “Stiamo stracciando un contratto fatto dalla presidenza del consiglio con Alitalia che a sua volta ha fatto un contratto di leasing con Etihad. Al tempo dell’acquisto questo mezzo costava 25 milioni di euro, la prima rata pagata dal governo italiano per il leasing aveva lo stesso costo, ce ne sarebbero state altre 96 per 8 anni”. Dalla conclusione del contratto con Alitalia, il governo ricaverà 108 milioni di euro che Di Maio promette di investire per gli italiani.

Leggi anche -> Salvini-Di Maio, il Governo pubblicamente più Criticato verso il plebiscito