CONDIVIDI
Zurigo
(Getty Images)

Ospedale di Zurigo su Marchionne: “Aveva una grave malattia da oltre un anno”. 

Come vi avevamo anticipato nei giorni scorsi e anche questa mattina la malattia di Sergio Marchionne è una situazione che si trascinava da tempo e non una “semplice” (si fa per dire ovviamente) complicazione improvvisa dovuta all’operazione chirurgica alla spalla. A confermarlo è direttamente l’Ospedale di Zurigo nel quale Marchionne era ricoverato con un comunicato ufficiale: “Marchionne da oltre un anno si recava a cadenza regolare presso il nostro ospedale per curare una grave malattia. Nonostante il ricorso a tutti i trattamenti offerti dalla medicina più all’avanguardia, il signor Marchionne è purtroppo venuto a mancare”. Lo ha detto un portavoce della struttura sanitaria che ha anche espresso “il più accorato cordoglio” alla famiglia.

Leggi anche –> Sergio Marchionne, la conferma di Stevens: “Si tratta di tumore ai polmoni”

Prende così ancora più corpo ciò che vi diciamo da giorni, che Marchionne fosse dunque affetto da un tumore alla parte apicale del polmone e che il problema alla spalla non fosse altro che una complicazione di quella malattia. Stamattina la conferma anche dal papà della sua compagna che ha detto che Marchionne era malato da tempo e che proprio un anno fa aveva smesso di fumare, molto probabilmente in concomitanza con la scoperta del tumore al polmone.

Leggi anche –> Marchionne, il papà di Manuela rivela: “Era malato da un anno”