CONDIVIDI
incendi
(VALERIE GACHE/AFP/Getty Images)

Grecia incendi devastanti, 26 morti carbonizzati trovati in una casa: 50 morti totali: è una vera e propria ecatombe. 

Quello che sta accadendo in Grecia è un vero e proprio disastro che al momento conta almeno 50 vittime. Tra loro ci sono 26 persone trovate carbonizzate nel cortile di una villa a Mati, a 40 chilometri da Atene. La zona interessata dai devastanti incendi intorno alla capitale greca è piuttosto ampia e in base a quanto riferisce la Croce Rossa oltre ai morti ci sarebbero almeno 150 ferito per colpa dei roghi.

Leggi anche –> Incendi ad Atene, la capitale della Grecia circondata dalle fiamme (FOTO&VIDEO)

La Grecia chiede aiuto all’Europa

Le autorità greche hanno dichiarato lo stato di emergenza e hanno chiesto aiuto all’Unione Europea. Gli incendi sono alimentati anche dai forti venti e sono causati dalle temperature che hanno raggiunto e superato i 40 gradi. Panico anche tra i turisti con migliaia di persone in fuga da quelle zone.

Leggi anche –> Le isole della Grecia dove andare almeno una volta nella vita

Grecia in fiamme, quali sono le zone più colpite

Il fronte più ampio è quello a nordest di Atene, nei pressi di Penteli. Le fiamme vanno spedite verso  la città di Rafina. Turisti sono rimasti intrappolati e poi soccorsi dalla Guardia Costiera a Mati. Un altro fronte è anche quello a ovest di Atene e la capitale stessa è a forte rischio. “Il fuoco infuria senza sosta, facciamo appello ai residenti di dirigersi verso Corinto per proteggere se stessi e i propri figli” ha detto il sindaco di Megara. “La gente piange, urla al telefono, mentre bruciano le auto parcheggiate e le sirene risuonano ovunque. L’aria è torrida, le fiamme sono vicine” riferisce un giornalista nei pressi di Rafina.

Leggi anche –> Voli low cost per Ferragosto 2018: le offerte per le vacanze in Grecia