CONDIVIDI
Bode Miller
(Websource)

Bode Miller, il messaggio straziante della moglie a un mese dalla morte della figlia. 

La figlia dello sciatore Bode Miller e della pallavolista Morgan Beck è morta a soli 19 mesi annegata in piscina mentre insieme ai genitori stava partecipando ad una festa. Quando si sono accorti che la piccola era in acqua ormai era troppo tardi e per lei non c’è stato più nulla da fare. Un dolore lancinante, straziante che oggi, ad un mese da quella assurda morte, torna fuori con un messaggio straziante della moglie di Bode Miller.

Leggi anche –> Dramma Bode Miller: la figlia di 19 mesi annega in piscina

Il messaggio della moglie di Bode Miller

“Sono passati 37 giorni da quando ho perso mia figlia. Prego Dio che nessun genitore debba provare un dolore come il nostro. L’annegamento è la prima causa di morte tra i bambini di età compresa tra 1 e 4 anni. Parliamo di vaccinazioni, di seggiolini per l’auto, di alimenti biologici, di corretto uso dei tablet, ma non del rischio più grande per la vita dei nostri figli… si tratta di un killer silenzioso. Bastano pochi secondi”. Poi Morgan si rivolge ad altri genitori che hanno appena vissuto un dramma simile ed esprime loro tutta la sua solidarietà.

Leggi anche –> Bode Miller, il disperato tentativo della moglie per salvare la piccola Emmie