CONDIVIDI
(Gettyimages)

Salvini annuncia: “Non entrerà un migrante in più in Italia”. 

Il Ministro dell’Interno Matteo Salvini ha le idee chiare in merito ai flussi migratori che interessano l’Italia: “Escludo che ci possa essere una presenza di un immigrato in più rispetto a quello che c’è oggi. Farò qualsiasi accordo che garantisca all’Italia di avere meno presenze rispetto a quelle odierne”. Salvini ha pronunciato queste parole rispondendo a una domanda di un giornalista su come si comporterà l’Italia in merito ai movimenti secondari dei migranti, quelli che arrivano in Italia da altri Paesi Europei.

Salvini aveva poi spiegato di essere di ritorno dall’incontro col presidente egiziano Al Sisi e di aver chiesto di avere chiarezza quanto prima su cosa accaduto a Giulio Regeni. Ha anche spiegato di aver intavolato una serie di trattative con l’Egitto e di aver parlato di immigrazione, di lotta all’immigrazione clandestina e di come fermare le partenze dalla Libia. Il ministro egiziano avrebbe poi confermato che tra i migranti che partono per l’Italia ci sono anche terroristi islamici dell’Isis. Inoltre Salvini ha spiegato di come l’Egitto da oltre un anno non faccia più partire nemmeno un immigrato clandestino.

“La stabilizzazione della Libia non deve passare attraverso balzi in avanti dettati da interessi meramente economici che nulla hanno a che fare con la volontà di pace in Libia. Ci vuole cautela, attenzione e rispetto”.