CONDIVIDI


Meghan Markle, l’appello disperato del padre malato di cuore.
Thomas Markle, padre della duchessa del Sussex, rivolge un appello disperato alla figlia, pregando di rivederla. Il suo timore è quello di non poterla più riabbracciare, visti i suoi problemi cardiaci.

Meghan Markle, l’appello disperato del padre alla figlia

Ha rivolto un appello disperato a sua figlia Meghan Markle, neo duchessa del Sussex, dopo le nozze con il principe Harry, suo padre Thomas Markle.
Il padre della duchessa, recentemente allontanato dalle nozze reali, ha pubblicamente pregato la figlia e suo marito Harry di mettersi in contatto con lui, dal momento che potrebbe morire presto. Da quando la figlia si è sposata infatti, Thomas Markle non ha potuto più incontrare Meghan e teme ora di non poterla mai più riabbracciare.
L’uomo ritiene che sia la famiglia reale a tenere lontana da lui la coppia di neosposi e visti i suoi problemi cardiaci, teme di non riuscire a riabbracciare ancora una volta sua figlia.

Thomas Markle ha dichiarato di non riuscire a mettersi in contatto con la figlia a causa della Casa Reale

Thomas Markle ha inoltre dichiarato che, non appena tenta di chiamare sua figlia, risponde al telefono un membro dello staff di Kensington Palace che le ribadisce che Mehghan è sempre impegnata. Il genitore ritiene che le mancate risposte della figlia ai suoi messaggi siano determinate dal volere della Casa Reale.
Per questo motivo, distrutto da questa situazione, Thomas avrebbe ultimamente dichiarato: “Se la regina è disposta a incontrare il nostro presidente arrogante, ignorante e insensibile, non ha nessuna scusa per non incontrarmi, non sono affatto così male”.
Thomas Markle si è dichiarato anche dispiaciuto del fatto che i suoi figli, e quindi fratelli di Meghan, non siano stati invitati al matrimonio, ma ha ammesso di aver compreso le ragioni che hanno portato sua figlia a compiere una tale scelta.
BC