CONDIVIDI
cadavere fiume
(repertorio/Vigili del fuoco)

Giallo vicino Caserta: un commerciante di 40 anni di Piedimonte Matese trovato cadavere nel fiume, aperte tutte le ipotesi.

Stamattina è avvenuto il ritrovamento del corpo di un uomo nel fiume Volturno nel comune di Pietravairano. Da quanto si apprende, si tratterebbe di un imprenditore locale di 42 anni. Di lui non si avevano notizie dal pomeriggio di ieri. Sembra che il corpo sia stato ritrovato nelle acque nel tratto del comune di Sant’Angelo d’Alife, al confine con Pietravairano. La scoperta da parte di alcuni escursionisti, mentre altre fonti parlano di un pescatore che si sarebbe poi recato al comando di Calvi Risorta a denunciare la vicenda.

Leggi anche –> Pesaro, trovata morta in casa mamma di due figli: uccisa a coltellate

Chi è l’uomo ritrovato cadavere nel fiume

Per competenza territoriale, ora del caso se ne stanno occupando i carabinieri del comando di Piedimonte Matese. Al momento non si esclude nessuna ipotesi su cosa possa essere avvenuto all’uomo. La vittima si chiama Arturo Izzo ed è molto noto nella zona, perché fa il commerciante e piccolo imprenditore. Aveva aperto una cornetteria in piazza Carmine a Piedimonte Matese. A quanto risulta, oggi festeggiava un anno dal suo matrimonio. I suoi genitori, appresa la notizia della morte del figlio, sono stati colti da un malore.

Al momento, ben poco si sa del decesso: Arturo Izzo aveva una grande passione per la pesca, per cui probabilmente potrebbe essersi recato lungo il fiume e una volta giunto lì essere stato colto da malore, ma ogni ipotesi resta tuttavia aperta. Il suo corpo privo di vita trovato nel territorio compreso fra Pietravairano e Raviscanina. Nelle prossime ore, si avrà maggiore chiarezza su quanto accaduto.