CONDIVIDI
Mateo Kovacic
Mateo Kovacic (YURI CORTEZ/AFP/Getty Images)

Inter, si arricchisce il calciomercato: Mateo Kovacic verso il ritorno a Milano, si cerca anche Leandro Paredes, gradito a Spalletti.

Dopo aver presentato l’ultimo arrivato, il giovane attaccante argentino Lautaro Martinez, l’Inter prosegue nella sua già ricca campagna acquisti. Acquisiti Nainggolan, Asamoah, De Vrij e Politano, il club nerazzurro avrebbe nel mirino altri due giocatori per rinforzare centrocampo e difesa. Si tratta di un gradito ritorno e di un “pupillo” di Luciano Spalletti.

Leggi anche –> Incidente per Radja Nainggolan: Schianto in Ferrari vicino ad Arezzo

Occhi puntati sempre su Mousa Dembélé, centrocampista del Tottenham e della Nazionale belga, che bene ha fatto nei mondiali in corso in Russia, arrivando ai quarti di finale col suo Belgio. Ma l’Inter punta anche a un ritorno eccellente, ovvero quello di Mateo Kovacic. Il centrocampista classe 1994 ha giocato coi nerazzurri giovanissimo, tra il 2013 e il 2015, segnando 5 gol in 80 partite, ma non trovando mai il giusto spazio. Finì poi al Real Madrid, ma le tre annate tra i “blancos” sono state tutt’altro che esaltanti. Anche nella nazionale croata, in questi mondiali, non ha trovato molto spazio: una sola presenza da titolare, con l’Islanda, e brevi spezzoni (tra cui i due tempi supplementari gli ottavi e ai quarti).

L’altra pedina nello scacchiere del calciomercato nerazzurro è invece Leandro Paredes, che conosce bene il gioco di Spalletti, avendolo avuto come allenatore alla Roma. L’ex centrocampista di Chievo, Roma ed Empoli, attualmente allo Zenit S. Pietroburgo, avrebbe voglia di Italia e interesserebbe appunto a Spalletti, che lo ritiene un valido sostituto di Matias Vecino, qualora questi dovesse andare al Chelsea. Meno fattibile l’operazione Kovacic: il Real Madrid potrebbe chiedere per il calciatore 60 milioni di euro.