CONDIVIDI
(Facebook)

Una bambina di 10 anni di New Boston nel tentativo di salvare due gattini che stava accudendo in casa e che erano finiti dietro l’asciugatrice si è spenta tragicamente dopo essere stata colpita da una scarica elettrica.

La tragedia che ha colpito la famiglia Buckley si è consumata il 7 luglio quando la loro bambina di soli 10 anni è stata colpita da una scarica elettrica mentre tentava di soccorrere i suoi gattini. Il nome di questa bambina era Greenlee Marie, ed abitava a New Boston, in Texas, con la sua famiglia che le lasciava coltivare la sua passione per gli animali. “Per tutta la vita si era divertita ad aiutare gli animali e aveva sempre pianificato di diventare una veterinaria da adulta”, ha ricordato la madre della piccola.

Leggi anche —> Bambina di 2 anni combatte contro il cancro: ha il 50% di possibilità di guarire

La bambina che amava gli animale e che da grande voleva fare la veterinaria

Dopo aver ricevuto la scossa dall’elettrodomestico la famiglia ha subito allertato i soccorsi ma l’impatto con l’elettricità era stato troppo forte e Greenlee Marie si è spenta in ospedale dopo poche ore dal suo arrivo in ambulanza. Gli agenti preposti alle indagini ed il dipartimento dei vigili del fuoco stanno effettuando degli esami sull’impianto elettrico della casa di New Boston, dove la tragedia è avvenuta, per identificare i reali motivi che hanno portato al cortocircuito fatale. Il dipartimento della polizia di New Boston ha reso noto attraverso un suo portavoce che in precedenza la famiglia Buckley aveva già lamentato malfunzionamenti elettrici in casa e che le indagini stanno vertendo su questo elemento. L’ipotesi non è ancora stata accertata ma ciò che davvero importa è che questa bambina straordinaria sia scomparsa: “Anche se aveva solo 10 anni, aveva un cuore così grande che si preoccupava e sosteneva tutti: non solo le persone ma anche gli animali orfani e feriti”.

Greenlee Marie (Facebook)

 

Leggi anche —> Bambina di 9 mesi cade dal letto dei genitori e muore sul colpo

 

In suo onore la mamma di Greenlee Marie ha lanciato una raccolta fondi per fa sì che non vadano perduti anche i sogni della piccola amante degli animali. I fondi raccolti saranno, infatti, destinati a creare un rifugio per animali a New Boston che accoglierà i suoi ‘amici’ in suo ricordo: “Per tutta la vita si era divertita ad aiutare i meno fortunati di lei e aveva sempre pianificato di diventare veterinaria quando sarebbe diventata grande in modo da aiutare e salvare più animali possibili” “Lei avrebbe fatto  qualsiasi cosa per loro. So che ora è lassù e in questo momento è con tutti i suoi cuccioli”.

Marta Colanera