CONDIVIDI
Muore a 31 anni in viaggio di nozze, non sapeva di avere un tumore ai polmoni
(Web)

Va in viaggio di nozze con la moglie e muore poco dopo, non sapeva di essere affetto da un cancro ai polmoni.

Aimee e Alan Simms si erano sposati da poco e dopo aver celebrato la loro unione insieme ad amici e parenti come da tradizione, quindi erano partiti in viaggio per godersi la luna di miele. La coppia aveva scelto come meta Capo Verde, piccola isoletta a largo della costa africana centrale in periodo coloniale per i commerci portoghesi. Tutto stava andando per il meglio finché, dopo qualche giorno di vacanza, Alan non ha accusato un malore ed è stato costretto ad andare in ospedale.

VIDEO NEWSLETTER

Muore a 31 anni in viaggio di nozze: pensa di avere un’intossicazione ma aveva il cancro

L’uomo era tranquillo, era convinto che il malore fosse stato causato da un’intossicazione alimentare e rassicurava la moglie dicendole che presto sarebbero tornati a godersi il viaggio. Purtroppo però la causa del malessere era più grave di quanto avesse pensato e dopo qualche giorno il suo quadro clinico si è complicato al punto che il suo cuore ha smesso di battere e nemmeno i tentativi di rianimarlo sono serviti.

Dopo la tragica morte, il corpo dell’uomo è stato trasportato in Inghilterra, nella sua città natale nel West Yorkshire, dove è stata effettuata un’autopsia che ne ha stabilito la causa della morte: Alan era affetto da un grave tumore ai polmoni che non gli era mai stato diagnosticato e che prima del viaggio non aveva manifestato alcun sintomo. A raccontare il drammatico viaggio di nozze al quotidiano britannico ‘Mirror‘ è stata Aimee, la quale ha spiegato: “Ero sola vicino a lui nella clinica. Era davvero tranquillo. Stavo cercando di rassicurarlo”, quindi ha aggiunto che qualche giorno dopo è morto. La donna spiega anche che durante una visita di controllo gli avevano diagnosticato un tumore benigno al cervello ma che quello ai polmoni non era stato riscontrato.