CONDIVIDI
Cristiano Ronaldo
(Web)

La telefonata tra Cristiano Ronaldo e Massimiliano Allegri, l’incontro tra Jorge Mendes e Florentino Perez. CR7 alla Juventus è sempre più vicino alla realtà

È la trattativa del decennio. Cristiano Ronando alla Juventus, qualcosa di inimmaginabile anche solo poche settimane fa e che giorno dopo giorno si sta concretizzando. Indizi, dettagli, indiscrezioni e notizie da più parti del mondo per alimentare quello che per i tifosi bianconeri è un vero e proprio sogno. Tutto ha inizio al termine dell’ennesima Champions League vinta dal Real Madrid e da Cristiano Ronaldo con il portoghese che in pratica dice addio ai Blancos e lancia il primo segnale. Da lì in poi il silenzio con il Mondiale in Russia a prendere la scena, fino a qualche giorno fa. La Juventus vuole Cristiano Ronaldo e si fa avanti. Non fa paura la clausola rescissoria da un miliardo, esiste un’ulteriore clausola da 100 milioni stabilita con una scritta privata tra il portoghese e il Real Madrid. Ma per farla valere Florentino Perez, presidente del club, pretende che Cristiano Ronaldo debba annunciare la propria volontà di partire. Oggi dovrebbe esserci l’incontro tra Jorge Mendes, agente di CR7, e Perez.

Cristiano Ronaldo alla Juventus, i vari segnali che fanno sognare i tifosi

L’obiettivo è di convincere il presidente e far prevalere il buonsenso. Solo facendo il prezzo potrebbe scendere a 120-130 milioni, cifra accessibile per la Juventus. Del resto l’accordo con il giocatore c’è già: 30 milioni all’anno fino al 2022. Nel frattempo lo stesso Cristiano Ronaldo ha rifiutato un’offerta sensazionale dalla Cina, la sua intenzione è quella di vestire la maglia bianconera. Intanto è stata svelata anche una lunga telefonata tra Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, e CR7 per parlare del futuro e dei piani tattici previsti per il suo arrivo. Dalla Spagna poi arriva un altro indizio rilevante. Sul sito ufficiale del Real Madrid, Ronaldo fa parte della formazione 2018/2019 ma è presente solo la maglia e non il volto del giocatore, cosa inusuale visto che tutti i suoi compagni di squadra sono presenti. L’ennesimo indizio dal web dopo l’immagine postata e rimossa dopo qualche ora che vedeva Cristiano Ronaldo appoggiato ad un muro bianconero. Sullo stesso sito c’è anche un banner con l’Allianz Stadium sullo sfondo: “Vuoi far crescere il tuo business?”, con tanto di casa bianconera.