CONDIVIDI
Carlo Vanzina (Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)

Muore Carlo Vanzina, dopo una lunga degenza che, purtroppo, non gli ha lasciato scampo ma il regista viene ricordato con affetto da tantissimi amici e colleghi che salutano l’artista ricordando l’allegra ironia che trasmetteva con i suoi film.

Il regista italiano figlio d’arte di Steno, Carlo Vanzina, si è spento a 67 anni dopo una lunga malattia con cui ha lottato fino all’ultimo. La famiglia del regista, che fu autore di film cult di genere comico, soprattutto del periodo anni ‘80-‘90, ricorda così in una nota Carlo Vanzina:

“Nella sua amata Roma, dov’era nato, ancora troppo giovane e nel pieno della maturità intellettuale, dopo una lotta lucida e coraggiosa contro la malattia, ci ha lasciati il grande regista Carlo Vanzina amato da milioni di spettatori ai quali, con i suoi film, ha regalato allegria, umorismo e uno sguardo affettuoso per capire il nostro Paese”

Leggi anche —> E’ morto Carlo Vanzina, regista di Vacanze di Natale

Gli amici di Carlo Vanzina si stringono nel ricordo del regista italiano

I film di Carlo Vanzina si potevano o amare o odiare ma senza nessuna via di mezzo per un genere specifico che si rivolgeva ad un pubblico che nel cinema ricerca allegria e leggerezza. I film ‘cinepanettoni’ venivano così chiamati dalla critica cinematografica perchè, nonostante non ne rispecchiassero il fine gusto, questa non poteva certamente ignorare la mole di persone che ogni anno si muoveva verso i cinema per vedere Vacanze di Natale (e Co.), soprattutto nei periodi di festa dove la risata leggera fra panettoni e regali da scartare è quasi d’obbligo.

Alessandro Gassman ricorda Carlo Vanzina a mezzo Twitter:
“Ciao Carlo. Carlo Vanzina un signore del cinema. Rip”

 

Carlo Vanzina (Photo by Ernesto Ruscio/Getty Images)

“E’ morto il regista Carlo Vanzina, col fratello Enrico ha proseguito la commedia ‘dei padrì. Carlo , ti sia lieve la terra”, cinguetta il collega Ferzan Ozpetek.

Su Facebook il Ministro della cultura Alberto Bonisoli ricorda il regista con molto affetto:

“Carlo Vanzina è stato il signore della commedia all’italiana. La notizia della scomparsa mi addolora il cinema italiano perde un grande regista, che ha saputo cogliere con abilità e intelligenza gli aspetti tipici della commedia all’italiana. È stato il Signore della commedia all’italiana, le sue pellicole hanno lasciato il segno e caratterizzato un’epoca. Porgo le mie più sincere condoglianze a tutti i suoi familiari e amici.”

Leggi anche —> Tragedia nel basket: Tyler Honeycutt ucciso dalla Polizia in USA

Ma il messaggio più bello viene da Carlo Verdone che si affida a Facebook per dare un ultimo saluto all’amico:

“Ho saputo da poco che ci ha lasciato Carlo Vanzina. Mio caro amico, persona squisita, persona perbene, ha lottato per mesi come un leone. Sono veramente triste. Abbraccio Lisa, la moglie, e le sue figlie. E il fratello Enrico con tutto l’amore che ho. Buon viaggio Carletto mio adorato“.

Marta Colanera