CONDIVIDI
Jerry Calà
(Screenshot)

Jerry Calà appoggia il governo, Di Maio: “Libidine coi fiocchi”. 

Jerry Calà esce allo scoperto sui suoi social e si schiera apertamente col governo formato da Movimento Cinque Stelle e Lega non lesinando una forte polemica nei confronti del precedente governo, quello targato Pd prima a guida Renzi e poi Gentiloni. Su Twitter il cantante e attore che ha tra i followers anche il presidente dell’assemblea nazionale del Pd, Matteo Orfini, scrive: “Tutti in tv si chiedono dove troverà questo governo i soldi per mantenere le promesse elettorali  -. Basterebbe che il precedente governo gentilmente svelasse dove ha preso tutti quei miliardi per salvare le banche…”.

Le notizie sui social scorrono veloci e uno dei primi ad accorgersene è proprio Luigi Di Maio che retweetta e scrive: “Libidine, doppia libidine, libidine coi fiocchi”. Il suo messaggio ottiene quasi 20 mila like e 10 mila condivisioni a dimostrazione di come la comunicazione via social abbia sempre più importanza anche e soprattutto nell’ambito della politica.

Non mancano ovviamente le polemiche. Teresa De Masi scrive per esempio: «Ministro del lavoro e vicepresidente del Consiglio che condivide post di Jerry Calà. Nulla di strano per chi è abituato ad avere un comico come guru».