CONDIVIDI
"Cristiano Ronaldo ha già fatto le visite mediche per la Juventus"
(Gettyimages)

Secondo l’ex direttore sportivo della Juventus Cristiano Ronaldo avrebbe già fatto le visite mediche e firmato per il club torinese.

Le dichiarazioni dopo la vittoria della terza Champions League consecutiva avevano fatto capire che Cristiano Ronaldo era intenzionato a lasciare Madrid per andare in cerca di una nuova esperienza calcistica. Nei giorni successivi i quotidiani sportivi avevano provato a capire quale fosse la destinazione prescelta e le indiscrezioni portavano l’asso portoghese o in Inghilterra con il Manchester o in Francia con il Paris Saint Germain. Concluso il mondiale del Portogallo (uscito senza troppe pretese agli ottavi con l’Uruguay) ecco che inizia a girare la notizia bomba: su Cr7 c’è la Juventus e l’accordo tra il club bianconero ed il calciatore sembra piuttosto avviato. Intervistato a riguardo, l’ex DS della Juventus Luciano Moggi non ha dubbi: l’affare con il calciatore è già concluso, Ronaldo ha già fatto le visite mediche ed è pronto a trasferirsi a Torino.

Forse vi interessa anche -> Cristiano Ronaldo alla Juve: “Pronta una villa in collina con tre piscine”

Forse vi interessa anche -> Cristiano Ronaldo alla Juve? Ecco perché lascerà la Liga

Cristiano Ronaldo: le visite mediche con la Juventus ed il colloquio tra Florentino Perez e Jorge Mendes

Ai microfoni di ‘7 Gold‘ Luciano Moggi si dice sicuro che la trattativa tra Ronaldo e la Juventus sia praticamente conclusa: “Il portoghese ha già firmato e fatto le visite mediche in Germania. È il mio pensiero dopo aver parlato con alcune persone importanti”. L’ex DS spiega anche di aver avuto l’occasione di prenderlo quando era ancora un ragazzino, ma che tutto è sfumato a causa di Salas, poiché l’attaccante cileno non era intenzionato ad accettare il trasferimento a Lisbona, quindi aggiunge: “Era quello il momento per prenderlo, oggi no: non ci sono 34enni abbastanza forti da acquistare per rinforzarsi”.

Non resta, quindi, che trovare un accordo economico con il Real Madrid che potrebbe accettare una proposta da 100 milioni di euro. Prima però il presidente dei “Blancos” Florentino Perez vuole parlare con l’agente del 5 volte pallone d’oro Jorge Mendes nel tentativo di fargli cambiare idea. Il sogno del numero 1 delle merengues si chiama Neymar, ma il prezzo per riportare in Spagna il fuoriclasse brasiliano è decisamente alto e utilizzare Ronaldo come contropartita sarebbe stato una chiave per abbassarlo. Inoltre c’è da considerare che la squadra francese non ha problemi di liquidità e potrebbe rifiutare senza problemi una proposta economica enorme in assenza di una contropartita tecnica di valore.

Forse vi interessa anche -> Cristiano Ronaldo alla Juve, Adidas prepara la maglia 7 bianconera