CONDIVIDI
Cristiano Ronaldo
(Julian Finney/Getty Images)

Cristiano Ronaldo alla Juve? Ecco perché è “costretto” a lasciare la Liga. 

Cristiano Ronaldo alla Juve sembra ormai fatta, una trattativa clamorosa soprattutto per le cifre che comporta, ma che secondo numerose fonti è decisamente in dirittura d’arrivo. Ma cosa c’è davvero dietro a questo trasferimento? Perché Ronaldo è pronto e deciso ad abbandonare il Real Madrid e la Liga e trasferirsi in Italia? Secondo molti le motivazioni non sono solo sportive, ma riguardano anche i guai avuti da CR7 con il fisco spagnolo.

Leggi anche –>Cristiano Ronaldo Juventus, dalla Spagna: “L’affare si farà, quanti soldi!”

I guai di Ronaldo con il fisco spagnolo

Per il periodo 2011-2014 Ronaldo si è riconosciuto colpevole di 4 reati fiscali e ha dovuto pagare all’Agenzia delle Entrate spagnola 18,8 milioni di euro. Ronaldo era stato anche condannato a due anni di carcere con la condizionale. Il portoghese però insiste perché la pena venga commutata in una multa per evitare futuri problemi in merito alla sua fedina penale. Secondo alcune fonti spagnole però Ronaldo sarebbe molto deluso  e arrabbiato col governo e con il fisco spagnolo a suo dire autori di una vera e propria persecuzione nei suoi confronti.

Da qui l’idea di abbandonare il Paese che lo ospita da anni, una decisione che sarà rafforzata ancora di più se quella pena al carcere non verrà commutata in una semplice multa. Insomma pare essere stata proprio questa la molla decisiva per far scegliere a Ronaldo l’Italia e la Juventus.

Leggi anche –> Cristiano Ronaldo alla Juve, Adidas prepara la maglia 7 bianconera