CONDIVIDI
amputata
(Mirror)

A 24 anni chiede che le venga amputata la gamba per il dolore: non ha la disponibilità economica per provare a curarsi. 

Una storia drammatica arriva da Birmingham nel Regno Unito e riguarda una giovane ragazza di 24 anni. Lei si chiama Paige Howitt e da 7 anni convive con una rara malattia che le provoca dolori lancinanti ad una gamba, dolori che ormai sarebbero diventati talmente forti e insopportabili da non poter più andare avanti. Proprio per questo Paige è arrivata a chiedere l’amputazione dell’arto.

La malattia e le cure molto costose

Tutto è iniziato quando Paige aveva 17 anni e si è sottoposta a un intervento al ginocchio. Qualcosa nel decorso post operatorio va storto e a quel punto inizia un vero e proprio calvario. In base a quanto dicono i medici la ragazza soffre di “Sindrome da dolore regionale complesso” (CRPS) e per curarsi dovrebbe sottoporsi a sessioni di camera iperbarica che il sistema sanitario nazionale britannico non passa e che quindi costerebbero oltre 22mila euro ciascuna.

“Il dolore sta peggiorando – spiega Paige – e ho pensato di sottopormi a un’amputazione. Non ho la possibilità di pagarmi le cure e soffro troppo, il dolore è lancinante e ormai insopportabile”.