CONDIVIDI
smoke dawg
Smoke Dawg, a destra (Instagram)

Ancora un morto nel mondo del rap americano: ucciso in una sparatoria il 21enne rapper canadese Smoke Dawg

Mondo della musica senza pace, in particolare il turbolento mondo del rap. Dopo che nelle scorse settimane sono morti xxxTentacion e Jimmy Wopo, ci lascia anche un’altra stella emergente del rap americano. Si tratta del giovane Smoke Dawg, 21enne rapper canadese originario di Toronto, ucciso in una cruenta sparatoria dove sembra fosse proprio lui l’obiettivo dei killer. Smoke Dawg era un emergente, ma stava iniziando già ad acquisire notorietà a livello internazionale dopo aver collaborato con altri musicisti più affermati, come ad esempio Drake.

Il giovane musicista è stato vittima di un agguato all’uscita di un locale a Toronto, in Canada, dove era nato. E secondo la polizia l’obiettivo dell’agguato era proprio lui: gli assassini lo hanno cercato, lo hanno trovato e lo hanno crivellato di colpi. Una sparatoria letale per il rapper, nella quale sono rimaste anche ferite altre due persone. Jahvante Smart, in arte Smoke Dawg, era in grande ascesa sulla scena internazionale: un featuring con Drake nel brano “Still”, poi il tour europeo insieme al popolare rapper, che l’ha ricordato su Instagram.

Leggi anche — > Nuova tragedia nel mondo del rap: ucciso Jimmy Wopo

Morto Smoke Dawg: il post di Drake per ricordarlo

smoke dawg
La Instagram Story di Drake

Una brutta tragedia che scuote ulteriormente il mondo della musica americana, già piuttosto provato per la morte a strettissimo giro anche di xxxTentacion e Jimmy Wopo, uccisi entrambi nel giro di poche ore. xxxTentacion è stato freddato nel corso di una sparatoria a Miami e anche lo stesso Jimmy Wopo, che stava iniziando a diventare parecchio famoso anche a livello internazionale e stava per firmare un contratto con una major, è stato ucciso in un agguato, quando alcuni criminali hanno accerchiato la sua auto e gli hanno sparato. Ora anche Smoke Dawg, sempre in una sparatoria. E l’amico Drake, in una storia Instagram, lo ricorda così: “Tutte queste vite giovani, piene di talento, stroncate così: è devastante. Vorrei che la pace ripulisse le nostre città. Così tanto talento e così tante storie che non vedremo mai: riposa in pace, Smoke”.