CONDIVIDI
(Websource)

Ospite del Festival della canzone italiana a Seraigne (Belgio), Toto Cutugno ha accusato un improvviso malore cardiaco ed ha dovuto annullare il concerto.

Il 30 giugno scorso il cantante italiano Toto Cutugno era l’ospite principale del Festival della canzone italiana organizzato dall’amministrazione comunale di Seraigne, in Belgio. Prima dell’inizio del concerto, però, l’artista italiano ha accusato un malore cardiaco ed è stato trasportato in ospedale a Liegi. Ad annunciarlo è stato l’assessore allo sport ed alla cultura della cittadina Eric Vanbrabant per spiegare ai dieci mila spettatori previsti il motivo dell’improvvisa cancellazione del concerto. Lo stesso assessore ha detto alla stampa locale che non ci sarebbe da preoccuparsi poiché dopo il malore pare che le condizioni di Toto Cutugno siano stabili.

Malore Toto Cutugno: “Sto bene, non vi preoccupate”

L’annuncio del malore ha generato il panico tra i fan del cantante che hanno temuto il peggio dopo aver scoperto che il loro beniamino ha accusato un malore cardiaco. A rassicurarli ci ha pensato lo stesso Toto Cutugno che qualche ora dopo ha scritto che il malore in realtà è stato causato dal caldo di quei giorni: “Il caldo eccessivo di questi giorni ha causato un momentaneo stato di debolezza che mi ha costretto a non esibirmi in Belgio”.

Nessun attacco di cuore, dunque, ma un semplice calo di pressione dovuto alle alte temperature. I fan, quindi, possono tirare un sospiro di sollievo tanto più che sempre Cutugno ha scritto successivamente che tutto è passato: “Adesso sto bene.  Qui in ospedale mi fanno sentire a casa, c’è una consistente percentuale di medici e infermieri italiani ma anche russi, insomma il mio pubblico mi sostiene e si prende cura di me”. Nel concludere il post, Cutugno spiega che sarà presto dimesso e che dopo qualche giorno di riposo tornerà al lavoro, proseguendo il tour come stabilito.