CONDIVIDI
(Web)

Figlio di Simona Ventura, tentato omicidio: ecco cosa è avvenuto. Niccolò Bettarini, 19 anni, figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini è stato accoltellato di fronte alla discoteca Old Fashion questa mattina. E’ stato operato d’urgenza ma non sarebbe in pericolo di vita.

Il figlio di Simona Ventura è stato colpito da 9 coltellate, ecco cosa è avvenuto

E’ stato ricoverato all’Ospedale Niguarda in codice rosso, Niccolò Bettarini, 19 anni, figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini. Il ragazzo è stato operato d’urgenza e da quanto si apprende da fonti ospedaliere non sarebbe in pericolo di vita, anche se in gravissime condizioni ed in prognosi riservata.
Questa mattina, poco dopo le 5, fuori dalla nota discoteca di Milano, l’Old Fashion, è avvenuta una rissa e Niccolò è stato colpito con 9 coltellate, che si sono concentrate in particolar modo sul tronco, l’addome e una mano.
Dopo le dichiarazioni rilasciate da Simona Ventura nelle ultime ore a rassicurare i fan sullo stato di salute del figlio, si apprendono ora gli ultimi aggiornamenti sulla vicenda. Si indaga per tentato omicidio. Sarebbero in stato di fermo attualmente tre giovani 30enni italiani con precedenti penali.

Niccolò Bettarini: rissa in strada di fronte alla discoteca, gli ultimi aggiornamenti sulla vicenda

L’aggressione è avvenuta in strada, precisamente in via Alemagna, proprio all’uscita dalla discoteca nella quale i giovani avevano trascorso la serata.
Come dimostrato dai filmati delle telecamere di sicurezza all’interno del locale e come confermato anche dalle parole del gestore, durante la serata tutto si è svolto in modo tranquillo all’interno della storica discoteca milanese.
Niccolò Bettarini potrebbe essere rimasto coinvolto nella rissa per fatalità, secondo una prima ipotesi, passando accanto ad un gruppo di ragazzi che stavano litigando lungo la strada.
Gli uomini della Squadra Mobile per il momento non si sbilanciano su quanto accaduto, ribadendo che il ragazzo è stato colpito “nella parte alta del corpo”. Affermando in merito alle coltellate: “È preferibile dire alcune piuttosto che nove o sette, visto che non abbiamo ancora il referto” dell’ospedale Niguarda.
Fortunatamente nessuno dei fendenti ha colpito gli organi vitali, non comportando per il giovane un pericolo di vita. Quando è stato soccorso fuori dal locale, Niccolò era cosciente.
E’ stato uno dei suoi amici a riferire che gli aggressori che hanno colpito il giovane “erano degli animali”.
Gli agenti della squadra mobile e della volante della Questura di Milano hanno ascoltato in queste ore gli amici del ragazzo.
BC