CONDIVIDI
Alex
(Facebook)

Alex muore improvvisamente a 18 anni su un campo di calcio dopo aver avuto un malore, dramma atroce in Spagna. 

Aveva solo 18 anni Alejandro ‘Alex’ Blanco Regaladoera conosciuto e amato da tutta la comunità di Monforte de Lemos, in provincia di Lugo, il luogo nel quale il ragazzo era nato che ora si stringe attorno alla famiglia in questo momento di devastante dolore.

Alex si accascia e muore durante una partita

Il giovane stava giocando in un torneo regionale nel paesino di A Pobra do Brollòn una partita di calcio a 5  con la squadra dilettantistica del CP Calasancio, proprio quella del suo paese natale. Improvvisamente si è accasciato al suolo senza dare alcun segnale di malessere negli istanti precedenti. I soccorsi pressochè immediati si sono rivelati del tutto inutili e il 18enne è morto su quel campo da calcio senza nemmeno la speranza di essere trasportato in ospedale.

“Onore, umiltà ed educazione: il destino ti strappa dalle nostre vite, ma non potrà farlo dai nostri cuori. Ti vogliamo bene” è questo il commovente messaggio della sua squadra. I compagni di Alex sono devastati dal dolore per questa perdita e l’intera comunità è letteralmente sotto choc così come, ovviamente anche la famiglia.

Nei prossimi giorni sarà svolta l’autopsia sul corpo del povero Alejandro con la speranza di scoprire per lo meno cosa lo abbia ucciso così prematuramente e nonostante avesse passato tutte le visite mediche necessarie per giocare in quel campionato.