CONDIVIDI

Elisa Isoardi torna alla Prova del Cuoco. Durante la presentazione dei palinsesti Rai piccola polemica con i giornalisti per le domande su Matteo Salvini

Piccola polemica e leggero imbarazzo per Elisa Isoardi, compagna del Ministro degli Interni Matteo Salvini. La conduttrice televisiva era presente al Centro di produzione Rai di Via Mecenate a Milano la Presentazione dei Palinsesti Rai per l’autunno 2018. Tra le novità della prossima stagione proprio il ritorno di Elisa Isoardi alla guida de La Prova del Cuoco. Infatti, dopo l’addio dello scorso 1 giugno di Antonella Clerici al programma culinario di Rai1, sarà proprio la conduttrice piemontese a indossare di nuovo il grembiule e a mettersi dietro i fornelli più noti della televisione italiana. Un ritorno alla trasmissione ma una novità che non ha attirato i giornalisti presenti che hanno pensato di fare domande sulla relazione con Matteo Salvini. Prima ponendo delle questioni su alcune competenze del compagno poi approfittando di scoprire anche quali possano essere i piatti preferiti del Segretario della Lega.

Le risposte piccate di Elisa Isoardi ai giornalisti presenti

Elisa Isoardi non ha celato il suo dissenso e ha risposto senza problemi: “Separiamo le cose, non ha senso, non mi interessa. Io sono Elisa Isoardi e lavoro in Rai da ben 15 anni. Le accuse delle raccomandazioni? Lavoro in Rai da 15 anni! La Rai è ancora artigianale e lo è sul serio. I programmi si fanno così: mano, penna e carta bianca”. Intanto sul web è apparso un video del Corriere.it che sottolinea come Elisa Isoardi sia stata al centro dell’attenzione durante la presentazione dei palinsesti Rai. Nelle immagini si vede il giornalista chiedere alla conduttrice: “Parliamo di televisione o di migranti?”. Una domanda che ha innervosito la donna. La Isoardi ha quindi replicato senza peli sulla lingua: “Se iniziamo così non è proprio la giornata adatta. Non è il luogo e nemmeno il modo. Siamo alla presentazione dei palinsesti della Rai quindi parliamo di televisione e de La Prova del Cuoco”.