CONDIVIDI
Maradona
(Screenshot)

Maradona, dopo il dito medio ha un malore: soccorso allo stadio. 

Diego Armando Maradona, un mito assoluto del calcio e punto di riferimento per milioni di tifosi e appassionati di tutto il mondo. Un mito che ha più volte rischiato di offuscare la sua immagine nel passato e che, ancora oggi, sembra non voler perdere occasione per apparire sempre sopra alle righe.

Maradona, cosa è successo dopo Argentina-Nigeria

Durante la partita decisiva per la sua Argentina spesso viene inquadrato in tribuna. Talvolta con gli occhi spiritati, altre volte mentre urla, esulta, poi anche mentre dorme. Dopo il gol decisivo di Rojo la scena che non avremmo voluto vedere con i due diti medi rivolti ai tifosi nigeriani. E poi il malore. Maradona ricade pesantemente sulla sua poltrona e completamente esausto accusa un malore. E’ necessario l’intervento dei medici che lo aiutano, lo monitorano e parlano di un problema di pressione arteriosa. Dopo qualche minuto di apprensione Maradona riesce a rialzarsi ed esce dallo stadio sulle proprie gambe. Ma l’immagine che lascia di sè non è delle migliori. L’Argentina va avanti nel Mondiale e quindi avremo modo di rivederlo ma noi che lo abbiamo amato come giocatore di calcio dal sinistro miracolato preferiamo ricordacelo così, con la maglia del Napoli durante i due mitici scudetti e con la maglia dell’Argentina imbrigliato dalla difesa italiana nel 1982 e inarrestabile a Messico 1986, quando andò sul tetto del mondo e consacrò la sua immane grandezza calcistica.