CONDIVIDI
elezioni
(ALBERTO PIZZOLI/AFP/Getty Images)

Ballottaggi Comunali, Tracollo del PD, trionfo della Lega di Salvini. 

I ballottaggi che si sono tenuti ieri per le Elezioni Comunali hanno confermato il trend iniziato il 4 marzo scorso con le Elezioni Politiche e proseguito con i vari sondaggi elettorali di questi giorni e con lo stesso primo turno di Elezioni Amministrative. In linea di massima c’è un forte calo del PD che perde comuni nei quali governava da tempo e considerati roccaforti di sinistra, tiene il Movimento Cinque Stelle e cresce il centrodestra trainato dalle altissime percentuali della Lega di Salvini.

Leggi anche –> Ultimi sondaggi, la Lega supera i 5 Stelle e diventa primo partito italiano

Risultati Elezioni Amministrative 2018 – Ballottaggi

Le città di Pisa, Siena e Massa, governate dal centrosinistra passano tutte e tre al centrodestra. Poi per la prima volta dal dopoguerra la città di Ivrea non sarà più di sinistra, ma avrà un sindaco di centrodestra. Un’altra roccaforte di sinistra era Imola che invece viene espugnata dai 5 Stelle.

Caso del tutto singolare invece ad Imperia dove si scontravano al ballottaggio il candidato del centrodestra e Claudio Scajola con la sua lista civica. Alla fine ha avuto la meglio quest’ultimo.

Elezioni, i commenti di Salvini e Di Maio

Giustamente soddisfatti i due vicepremier Matteo Salvini e Luigi Di Maio. “Storiche vittorie della Lega in Comuni amministrati dalla sinistra da decenni. Più la sinistra insulta più i cittadini ci premiano. Prima gli italiani, io non mi fermo” scrive Salvini sui suoi social network.

Luigi Di Maio parla di Imola e Avellino, “due città dove da 70 anni dominavano i partiti e gli uomini della Prima Repubblica: a Imola il Pci e poi i partiti del centrosinistra, ad Avellino la Dc”. “I nostri candidati – spiega soddisfatto Di Maio – con una sola lista hanno battuto delle accozzaglie di decine di liste composte da quelle persone che hanno sempre fatto il bello e il cattivo tempo in queste città”.