CONDIVIDI
Naike Rivelli
Instagram

Naike Rivelli, figlia di Ornella Muti ed anche lei attrice, ha scoperto che quello che credeva essere suo padre, il produttore spagnolo José Luis Bermúdez de Castro, in realtà non lo è. L’attrice e modella, di 43 anni, ha appreso la verità effettuando il test del Dna e la notizia è stata riportata alla stampa da Paola Perego.

La scoperta della figlia d’arte, probabilmente, nascondeva già dei fondati sospetti data la natura stessa del test ma, in un’intervista, è Paola Perego a rivelare i dettagli di questa vicenda che sono venuti alla luce portando a galla anche ciò che tutto questo comporti per l’attrice Naike Rivelli.
Paola Perego nell’intervista, infatti, ha raccontato senza mezzi termini: «Naike Rivelli ha scoperto da poco, grazie a un esame del Dna fatto prima in Spagna e poi ripetuto in Italia, che l’uomo che ha sempre chiamato papà non è suo padre».

La presentatrice, con la rivelazione, ha anticipato lo scoop che farà da scintilla iniziale del suo nuovo programma intitolato ‘Al posto del cuore’.

Leggi anche —> Nina Moric lascia Luigi Favoloso e svela una clamorosa verità

Ornella Muti non ha saputo dire a Naike Rivelli chi sia il suo vero padre

Il produttore spagnolo José Luis Bermúdez de Castro ebbe una lunga relazione con Ornella Muti durante la quale nacque Naike, nel ‘74, appena prima che i due si lasciassero in malo modo. Bermùdez, effettivamente, non ha mai riconosciuto Naike, almeno legalmente.Paola Perego, sulla vicenda, ha anche aggiunto che “ora Naike non sa di chi sia figlia: sua madre, Ornella Muti, non ha saputo darle una risposta”

Come sia cambiato, dunque, il rapporto fra madre e figlia e come lo sia anche quello con il padre, che fino ad ora credeva fosse davvero suo genitore, non è ancora stato rivelato dalla presentatrice ma, probabilmente, lo sarà durante la sua trasmissione che inizierà ad andare in onda il 7 Luglio su Radio 2.

Marta Colanera