CONDIVIDI
Immigrazione USA, il padre della bimba nella foto: "E' con la madre, sta bene"
(Getty images)

Intervistato dopo lo scoppio del caso immigrazione negli USA, il padre della bimba fotografata in lacrime al confine con gli States, divenuta simbolo della separazione di figli e genitori, spiega che la piccola sta bene ed è con la madre.

La foto della figlia in lacrime davanti alla polizia di confine in Texas è divenuta il simbolo della separazione tra genitori e bambini che avviene quando i migranti irregolari vengono scoperti e reclusi nei centri di detenzione in attesa che il loro futuro (asilo politico o ritorno in patria) venga deciso. Quella foto, insieme ad altre, ha generato un caso mediatico di proporzioni gigantesche, tanto da convincere alcuni membri del Congresso Usa di fede Repubblicana a proporre una legge a tutela dei minori che attraversano il confine con i genitori.

A distanza di giorni, il padre della bambina Denis Javier Varela Hernandez, cittadino honduregno che vive a Puerto Cortez dichiara in esclusiva al ‘Daily Mail‘ che la figlia Denise è insieme alla madre Sandra e sta bene. Le due sono trattenute in un centro residenziale per migranti in Texas, in attesa che venga deciso se dare loro il diritto d’asilo espellerle dagli Stati Uniti e rimandarle in Honduras dalla loro famiglia.

Forse vi interessa anche -> Trump candidato al Nobel per la Pace 2019: è ufficiale

Immigrazione USA, padre della bimba nella foto: “Mia moglie è partita senza avvisarmi”

Nel corso dell’intervista concessa al ‘Daily Mail’ Hernandez spiega di essere stato contattato da un portavoce dell’Immigration Custom and  Enfocement che gli ha spiegato come il processo decisionale sulla richiesta d’asilo della moglie sia ancora al vaglio delle autorità, ma che sia lei che la bambina stanno bene: “Non potete immaginare come mi sia sentito quando ho visto quella foto di mia figlia. Il mio cuore è andato in mille pezzi, per un padre è una cosa difficile da vedere, ma so che adesso non sono in pericolo. Sono più al sicuro adesso che quando hanno intrapreso il viaggio verso il confine”.

L’uomo spiega come la moglie Sandra desiderasse da tempo trasferirsi negli USA alla ricerca di un futuro migliore per la figlia, magari di trovare un lavoro che permettesse loro di mantenerla agli studi. Il primo tentativo di oltrepassare il confine era stato nel 2013 ma non era andato a buon fine, il marito sperava che quello fosse bastato a convincerla a non riprovare, ma qualche tempo fa è partita da casa senza avvertire nessuno: “Non ho avuto l’opportunità di dire addio a mia figlia -dice Denis – ed ora non posso fare altro che attendere”, riferendosi al fatto che per rivedere la bambina deve aspettare che venga presa una decisione da parte del tribunale.

Forse vi interessa anche -> Robert De Niro insulta il presidente Trump in diretta tv – VIDEO