CONDIVIDI
Capella
(Websource)

Pedopornografia, Monsignor Capella ammette tutte le accuse a suo carico.

Come già accaduto  in fase istruttoria mons. Carlo Albero Capella, l’ex diplomatico vaticano accusato di pedofilia e pedopornografia, ha ammesso tutte le sue colpe durante la prima udienza del processo al tribunale vaticano. Il prelato ha parlato di “atti compulsivi di consultazione impropria di Internet” e ha spiegato di come fosse andato in crisi a causa del suo trasferimento a Washington. “Ho sbagliato a sottovalutare la crisi che stavo attraversando” ha concluso Monsignor Capella.

Domani ci sarà la seconda udienza e la sentenza definitiva è attesa nel giro di pochissimi giorni.