CONDIVIDI
Salvini
(screenshot video)

Matteo Salvini, ministro dell’Interno, compie un blitz a sorpresa nelle ville confiscate ai Casamonica e realizza una diretta video.

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini questo pomeriggio ha compiuto una visita a sorpresa a una villa sequestrata nella Capitale al clan dei Casamonica. La visita arriva a pochi giorni dalle polemiche su rom e sinti.

VIDEO NEWSLETTER

Leggi anche –> Censimento dei Rom, Salvini attacca: “A Milano lo propose Pisapia”

L’annuncio su Facebook e la visita di Matteo Salvini

Aveva annunciato poco prima Salvini: “Villone sequestrato ormai 4 anni fa a Roma al clan dei Casamonica (quelli che mi hanno invitato a ‘rigare dritto’…) che oggi visiterò e farò di tutto per restituire ai cittadini il prima possibile. Il mio impegno a fare la guerra a tutte le mafie sarà totale, per riconsegnare alla legalità i circa 15mila beni sequestrati tra i quali immobili, aziende, ristoranti, auto, negozi e molto altro”.

Salvini ha anche lanciato l’hashtag #lamafiafaschifo. Affianco al ministro dell’Interno, sul posto anche il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, che ha rilasciato queste dichiarazioni: “Abbiamo fatto il bando per la villa dei Casamonica che è stata presa dall’associazione delle famiglie con malati di autismo e abbiamo richiesto anche un’altra nuova villa per ridarla al quartiere sotto forma di giardino”.

Leggi anche –> Salvini: “Censimento dei Rom? Non cambio idea”

Progetti su strutture sequestrate a Spada e Casamonica

“Le procedure sono avviate ed era un impegno che avevamo preso” – ha insistito Zingaretti – “Abbiamo trovato la copertura finanziaria e vorremmo andare avanti su questo progetto, per dimostrare che un bene confiscato significa, se c’è la collaborazione dello Stato, ridarlo alle persone”. Zingaretti ha visitato anche Ostia, dove ha presentato un progetto innovativo “Game Over” contro la ludopatia.

Il progetto partirà in una ex sala giochi, sequestrata al clan Spada. Le ville dei Casamonica sono due, una delle quali è stata già affidata nei mesi scorsi dalla regione Lazio attraverso un bando all’associazione Genitori Soggetti Autistici (Angsa). L’altra struttura è situata di fronte e vandalizzata dopo il sequestro. Per tale ragione, presto sarà abbattuta per lasciare spazio a un giardino.

Leggi anche –> Salvini e Campi Rom, quello che accade a pochi minuti da Roma lascia senza parole – VIDEO

Matteo Salvini di fronte alle ville confiscate ai Casamonica