CONDIVIDI

solstizio d'estate 2018

Il solstizio d’estate 2018 cade il 21 giugno. Sarà la giornata più lunga e conseguentemente la notte più corta

Il 21 giugno 2018 è il solstizio d’estate ed entra ufficialmente l’estate astronomica. Sarà il giorno più lungo dell’anno con ben 15 ore e 15 minuti di luce in Italia e conseguentemente con la notte più corta di tutto l’anno. Poco buio e molta luce quindi per il 21 giugno 2018. Ma già dal 22 giugno qualcosa cambierà: le giornate inizieranno infatti ad accorciarsi e il buio della notte rosicchierà ogni giorno qualche minuto al sole fino al solstizio d’inverno, quando le parti si invertiranno nuovamente.

Con il solstizio d’estate entriamo ufficialmente nella stagione estiva, quella con più luce, quella con le giornate lunghe che invitano a restare fuori. In realtà già a metà agosto, quindi ancora in piena estate, il sole ha già notevolmente anticipato il suo orario di riposa: tramonta infatti più o meno alla stessa ora di aprile, sebbene sorga un po’ prima.

Le giornate con più luce sono quelle del mese di giugno e per l’appunto, come dicevamo, si raggiunge l’apice il giorno del solstizio d’estate, che quest’anno cade il 21 giugno. Il sole domani 21 giugno in Italia sorgerà alle 5.35 e tramonterà alle 20.50. Ben 15 ore e 15 minuti di luce.

Leggi anche -> Meteo estate 2018, previsioni per giugno, luglio e agosto

Cos’è il solstizio d’estate?

solstizio d'estate

Il 21 giugno 2018 nelle zone a nord dell’equatore avremo il solstizio d’estate, ovvero il Sole nel suo moto apparente raggiungerà il punto più alto in assoluto rispetto all’orizzonte regalandoci così il giorno più lungo dell’anno. Parimenti a sud dell’equatore il 21 giugno si avrà la giornata più breve dell’anno, ossia il solstizio d’inverno.

Il solstizio è per la precisione astronomica il momento in cui il sole raggiunge lo zenit, ovvero quando il sole si trova nella posizione più lontana possibile dall’equatore. Questo momento sarà il 21 giugno 2018 alle 12.07 italiane.

Il giorno del Solstizio d’estate è il giorno in cui in maniera complessiva si hanno più ore di luce, ma non è il giorno in cui il sole sorge prima o tramonta più tardi. Il tramonto più ritardato avverrà il 26 giugno prossimo quando il sole andrà a dormire alle 20.51 a Roma e alle 21.16 a Torino.