CONDIVIDI
(Screenshot video)

In Indonesia una donna è stata ingoiata da un pitone mentre si trovava in giardino.

Una donna stava lavorando come ogni giorno al suo orto quando improvvisamente è stata attaccata da un pitone di dimensioni gargantuesche (7 metri). L’attacco è stato immediato e la donna, che non aveva avvertito la presenza del predatore, non ha potuto fare nulla per evitarlo. Un eventualità che può presentarsi in questi villaggi dell’Indonesia centrale in cui le popolazioni vivono in mezzo alla foresta senza muri che dividano le case dalla natura.

Indonesia, pitone ingoia donna: le ricerche dei familiari 

Nessuno era presente al momento dell’aggressione del grosso rettile, ma presto i familiari della donna si sono accorti della sua assenza ed hanno capito che era successo qualcosa di grave: in giardino, infatti, sono state trovate i sandali appartenenti alla donna e una torcia. Questi si sono messi a cercare la parente scomparsa per tutto il villaggio e quanto sono arrivati a 50 metri di distanza dalle abitazioni hanno visto il serpente che riposava con lo stomaco ancora gonfio.

A questo punto sono stati chiamati tutti gli abitanti del villaggio che hanno accerchiato e ucciso il serpente. Una volta morto hanno aperto lo stomaco del grosso rettile ed hanno estratto il corpo ancora intero della vittima. Alcuni degli abitanti del villaggio hanno filmato la scena, nel video è possibile vedere come la vittima viene estratta dallo stomaco del serpente ancora intera.

Di seguito vi condividiamo il video in cui gli abitanti del villaggio estraggono la donna dallo stomaco del rettile. Si tratta di immagini molto forti non adatte ad un pubblico sensibile, dunque vi raccomandiamo cautela prima di visionare le immagini.