CONDIVIDI
Scattano un selfie e precipitano dalla scogliera, coppia di turisti muore
(Facebook)

Alla ricerca del selfie perfetto, una coppia di turisti è precipitata giù da una scogliera in Portogallo morendo sul colpo.
La mania del selfie causa un’altra morte, almeno secondo la ricostruzione che la polizia portoghese ha fatto dell’incidente che ha causato la morte di Michael Kearns (33 anni, australiano) e Louise Benson (37 anni, inglese) dopo averne trovato i corpi ai piedi di una scogliera a Praia Dos Pescadores (Cascais). I due fidanzati stavano visitando la località turistica portoghese quando sono stati rapiti dal panorama mozzafiato che si vedeva dalla sommità della scogliera. Decisi a ricordare per sempre quell’istante si sono messi di spalle sul ciglio della scogliera, cercando di riprendere i loro volti davanti allo scorcio di mare lambito dal sole al tramonto. Nel farlo però si sarebbero sporti troppo e sono precipitati andando incontro ad una terrificante morte.

Scattano un selfie e precipitano: la ricostruzione dell’incidente da parte della polizia 

Scattano un selfie e precipitano dalla scogliera, coppia di turisti muore
(Websource)

Per diverse ore nessuno si è reso conto dell’incidente, solo il giorno dopo un addetto alla pulizia della spiaggia ha trovato i corpi senza vita dei due turisti e ha avvertito immediatamente la polizia. Giunti sul luogo, gli agenti hanno trovato lo smartphone utilizzato per la foto, dettaglio che indirizza all’ipotesi dell’incidente causato dall’auto scatto. Lo stesso comandante della Capitaneria di Porto di Cascais ha dichiarato alla stampa che tutto lascia supporre che si è trattato di un incidente fatale: “Tutto lascia pensare che la caduta è avvenuta mentre cercavano di fare un selfie”, dice Rui Pereira Da Terra che in seguito aggiunge: “Pare che il loro cellulare sia caduto e mentre cercavano di recuperarlo sono caduti a loro volta”. Se la dinamica venisse confermata si tratterebbe dell’ennesimo incidente causato dalla mania di scattarsi selfie in luoghi pericolosi pur di ottenere lo scatto perfetto, quello che rimarrà impresso per tutta la vita.