CONDIVIDI
5 Stelle
L’iniziativa “MiPentoUnPo” per prendere in giro i 5 Stelle (Facebook)

Un’iniziativa a Palermo per farsi beffe degli elettori 5 Stelle: Sei pentito? Ti offriamo una birra!

Hai votato 5 Stelle e ti sei pentito? Se sei di Palermo e ti presenti nel ristorante ‘Moltivolti‘ puoi avere una birra gratis. Un’iniziativa molto ironica da parte di questo co-working multietnico del quartiere Ballarò di Palermo, dove notoriamente la porta è aperta a lavoratori provenienti da ogni parte del mondo. Il locale ha lanciato su Facebook un’iniziativa che ha fatto il giro dell’Italia per il suo tono ironico che, ovviamente, non ha mancato di sollevare parecchie polemiche. Dimostra di aver votato 5 Stelle, dimostra di esserti pentito e ti offriamo una birra. In questo modo un po’ ludico i gestori del Moltivolti hanno voluto prendere in giro gli elettori di sinistra (e sono tanti) che hanno votato Movimento 5 Stelle e si sono pentiti. Con l’hashtag #mipentounpo hanno raccolto parecchi consensi e le risate degli altri avventori, che magari avevano votato “altrove”.

Mipentounpo, l’iniziativa anti-5 stelle che spopola su Facebook

E così, con questa iniziativa anti-5 stelle, il locale Moltivolti di Palermo ha raccolto il solito seguito che spetta ai post virali: tanti applausi ma anche tante pernacchie. “Errare è umano, perseverare è salviniano. Hai creduto nei 5 Stelle in perfetta buona fede ma adesso i conti non tornano? Pensi che negare i diritti ai più deboli sia un prezzo troppo alto da pagare per giustificare un cambiamento? Allora #mipentounpo!”. Dopo il caso Aquarius, un’iniziativa del genere non poteva che infiammare ulteriormente gli animi. Ma c’è chi ha aderito alla campagna, che prevedeva la pubblicazione dell’hashtag #Mipentounpo per avere una birra gratis: “Abbiamo voluto usare l’ironia, ma siamo preoccupati per il clima che sta avanzando nel Paese – racconta uno dei soci, Claudio Arestivo, nell’articolo riportato da Repubblica – Tra gli elettori 5 Stelle ci sono tante persone impegnate in percorsi sociali, immaginiamo che oggi si sentano un po’ traditi. Non c’è nulla di male: noi li consoliamo con una birra”.

Ecco il post di MoltiVolti: