CONDIVIDI
Patty Pravo
(TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)

Lutto per la cantante Patty Pravo che oggi ha dato l’ultimo saluto a sua madre, Bruna Camporin, vedova Strambelli, nella chiesa parrocchiale di San Pietro a Maerne di Martellago, in provincia di Venezia.

Patty Pravo, cantante di origini veneziane, è tornata oggi verso la terra natia per dare l’ultimo addio a sua madre, Bruna Caporin, che è morta a Maerne di Martellago a 91 anni. Quella di Nicoletta Strambelli, in arte Patty Pravo, era stata una famiglia di origini umili perchè suo padre era stato un motoscafista mentre sua madre una casalinga. La madre di Patty Pravo aveva affrontato una vita molto difficile e per un lungo periodo l’aveva affidata ai nonni perchè potessero seguirla più attentamente.

Leggi anche —> Olanda: lutto nella Casa reale, morta suicida la sorella della regina

Il rapporto particolare che Patty Pravo aveva con sua madre

Riguardo sua madre, quando Bruna Caporin era ancora in vita, la cantante aveva raccontato in un’intervista: “Mamma l’ho conosciuta tardi. Aveva avuto un parto spaventoso e una depressione terribile che è durata un anno. Non poteva tirarmi su, quindi vivevo dai nonni paterni. Nonno le aveva preso una bella villa fuori città, lei poi si è risposata e ha avuto altri due bambini. […] Ha 91 anni, va in giro con ragazzi di 30-40 e li fa ubriacare con gli spritz. Va in moto con mio fratello e si inca**a perché deve stare dietro. E poi le piace andare al poligono a sparare: becca il centro senza occhiali”.

Leggi anche —> Grave lutto per Shalpy, è morta la mamma dopo lunga malattia

La vita di Patty Pravo è stata all’insegna della libertà, del femminismo e della ribellione sociale e, probabilmente, ‘la Ragazza del Piper’ deve questo suo carattere folle e scapestrato, evidente ancor oggi che ha 70 anni, a quella donna, sua madre, che ha conosciuto così tardi ma che, come emerge dall’intervista, non era poi così tanto diversa da lei.

Marta Colanera