CONDIVIDI
Lourdes allagata
(LAURENT DARD/AFP/Getty Images)

Lourdes allagata dopo violenti nubifragi: caos nella città delle apparizioni mariane, avvenute esattamente 160 anni fa a una 14enne.

Come nel giugno 2013, la statua della Vergine alla Grotta di Massabielle a Lourdes ha (quasi) i piedi nell’acqua. Dopo il gran brutto tempo di queste ultime 72 ore, il livello del Gave de Pau che attraversa la città è aumentato brutalmente. La grotta è inaccessibile ai pellegrini, così come le piscine e le fontane.

Leggi anche –> Viaggio a Lourdes per i 160 anni delle apparizioni della Vergine

Lourdes allagata: fedeli restano fuori dalla grotta

Il livello del Gave ha superato la sua soglia critica mercoledì in tarda mattinata, quando è arrivato ad un’altezza di 2m60. Un livello che potrebbe arrivare anche a 2,80 m. Martedì, il flusso era sotto sorveglianza. Il nuovo gateway che consente l’accesso alla grotta ai fedeli è stato chiuso comunque lunedì. Ma nella notte, il Gave si gonfiava di nuovo e l’acqua invadeva l’accesso alla grotta. Alle 3 del mattino, l’installazione di “boudins” è stata effettuata per cercare di proteggere la grotta.

L’acqua dovrebbe continuare a salire nelle prossime ore, la città bassa si sta preparando. Alcune reti protettive sono state installate davanti ad alcuni hotel che erano stati vittime delle inondazioni del 2013. Anche i parcheggi sono stati evacuati e chiusi come misura preventiva. Secondo la prefettura, “è stato registrato durante queste 24 ore di accumuli, l’equivalente di un mese di pioggia, tra 100 e 150 mm”.

Allerta arancione nella zona di Lourdes

157 interventi sono stati fatti dai vigili del fuoco mercoledì sera per il riconoscimento o l’autorizzazione. Gli Alti Pirenei e Gers, Haute-Garonne e Tarn-et-Garonne sono in allerta arancione per le inondazioni. In questo periodo, sono molti i pellegrini presenti a Lourdes. Peraltro, quest’anno ricorrono i 160 anni delle apparizioni di Lourdes, che iniziarono l’11 febbraio del 1858 nei pressi della cittadina francese dei Pirenei.

Come noto, la Vergine Maria si manifestò a Bernadette Soubirous, una ragazza di 14 anni, contadina del luogo. Le apparizioni della Vergine avvennero nella grotta di Massabielle, fuori dal centro abitato di Lourdes, ai bordi del fiume Gave de Pau, e si ripeterono fino al 16 luglio 1858.

A cura di Gabriele Mastroleo